Meteo, c'è la svolta: ecco il 'ribaltone' di luglio

Share

12 luglio: arriva una seconda intensa perturbazione dal Nord Atlantico, via Regno Unito. Ma non durerà nemmeno questo: in serata il tempo dovrebbe tornare sereno quasi ovunque, anche al Nord.

Giugno è stato il mese più caldo della Storia e la buona notizia è che luglio non sarà dello stesso tipo. Al Nord sono previste piogge e grandinate, al Sud il flusso d'aria instabile dovrebbe arrivare tra venerdì e sabato. Nel corso della mattina il maltempo si rafforzerà diventando dei veri e propri temporali su Liguria, Emilia Romagna e parte del Centro, Toscana e Umbria.

Qualcuno potrebbe considerarla una battuta d'arresto dell'estate, ma così non è, strano che possa sembrare, anche in estate ogni tanto può e anzi deve piovere.

Avremo quindi una situazione estiva un po' insolita rispetto a quella che abbiamo vissuto finora, dove rammentiamo si sono avute temperature altissime, con diversi record di temperatura che sono stati addirittura superati.

Elena Santarelli parla del tumore del figlio in un'intervista con Paola Perego
La showgirl ha lottato insieme al piccolo Giacomo e soprattutto per lui, come se la malattia li avesse colpiti allo stesso modo. La prima puntata della nuova stagione di Non disturbare non poteva che iniziare con Elena Santarelli .

Lavoro, maggio record: disoccupazione a 9,9%, ai minimi da 2012
Lo rileva l'Istat , sottolineando che si tratta del valore più basso dal febbraio del 2012 . Il tasso di occupazione sale al 59 ,0%, +67.000 unità su aprile e +92.000 su maggio 2018.

Si è spento il Mago Gabriel Lavorò con la "Gialappa's"
In quell'occasione aveva detto: " Non ho mai rubato niente a nessuno e ho sempre lavorato onestamente, a sua volta ". Era nato a Palermo e si era trasferito a Torino negli anni Sessanta.

7/8 luglio: prime scaramucce temporalesche su Alpi orientali e regioni di Nordest ma senza apprezzabili effetti di refrigerio, perché in prevalenza temporali da calore e non per arrivo di aria più fresca. Dove pioverà l'abbassamento sarà molto sostanzioso di 10/12 gradi, altrove più contenuto di 4/5 gradi.

NUOVO ACUTO DELL'ANTICICLONE AFRICANO - Una nuova espansione dell'anticiclone subtropicale di origine nordafricana, verso l'Italia, porta un fine settimana caratterizzato da caldo intenso.

Se il sole tornerà poi a farla da padrone su tutta Italia, senza però un rialzo termico, al Nord il cielo si manterrà perturbato con possibili piovaschi.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

Share