Ciclismo, Giro Rosa: vince Vos, Niewiadoma leader

Share

La più forte è sempre lei.

L'olandese Marianne Vos, vincitrice di tre Giro Rosa Iccrea, porta a casa la seconda tappa dell'edizione 2019 del Giro Rosa, con una imperiosa volata iniziata a 200 m dall'impegnativo traguardo di Viù (Torino). La 32enne della CCC-Liv è riuscita a fare la differenza sullo strappo finale di 883 metri a cui il gruppo si è presentato compatto, dopo che la scalata del Lys a inizio tappa non aveva fatto danni.

Читайте также: Naufragio a largo Tunisia, 80 dispersi - Ultima Ora

Non era certo una tappa disegnata per le squadre di Alice Gasparini e Greta Marturano, la prima cronosquadre del Giro Rosa-Iccrea, ma neppure le uniche due pro comasche si sarebbero forse aspettate un simile dominio straniero al Giro Rosa-Iccrea. La fuoriclasse olandese, al 22° successo al Giro Rosa, ha avuto la meglio sulle connazionali Van Vleuten, Brand e Van Der Breggen.

Dietro l'ondata arancione, la migliore è stata l'italiana Soraya Paladin, quinta all'arrivo, mentre Elisa Longo Borghini è arrivata nona. "La maglia di leader della classifica finale è rimasta sulle spalle della polacca Kasia Niewiadoma che adesso ha 20" di vantaggio sulla danese Cecilie Uttrup Ludwig e 25" sulla stessa Marianne Vos.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share