Musica: a Lignano è già festa per il Jova Beach Party

Share

Dalle 16 alle 24 di ieri la spiaggia friulana è stata presa d'assalto da circa 45.000 spettatori, questi i numeri annunciati alla vigilia, con un sold out materializzatosi già da tempo. Prima tappa di una "festa mobile" che si sposterà in 17 località e prenderà il via il 6 luglio da Lignano Sabbiadoro.

Un evento attesissimo proprio per le difficoltà logistiche che può presentare una serata di questo tipo, in riva al mare.

Numeri da tutto esaurito per il cantautore italiano, che dopo avere girato in lungo e in largo la penisola negli stadi e nei palazzetti ora, a ridosso della realizzazione dell'ep "Jova Beach Party", ha scelto di "organizzare" la sua festa - con numerosi ospiti, tra cui Benny Benassi, Baloji e tanti altri - sulla sabbia. Ecco, vi vorrei abbracciare tutti. C'è la consolle e anche una band.

Pizzarotti allontana Balotelli: "Costi non accessibili"
Balotelli? Abbiamo provato ad approcciarci, solo che ci siamo resi conto che ha dei costi non accessibili per il Parma . E' una trattativa che sta conducendo il direttore sportivo, ma al momento è un giocatore dell'Inter.

Scuola, Bussetti: "Al via l’assunzione di quasi 59mila docenti"
La prova orale, infine, deve accertare il grado di preparazione del futuro insegnante nelle materie che sono elencate nel decreto. Un incontro a cui ha partecipato Manuela Pascarella , che ha seguito per la Cgil le trattative con il Miur .

Land Rover Defender, sarà anche ibrido e fino a 8 posti
Automotive News Europe cita i nomi: Country , Adventure , Urban (probabilmente riservata alla sola tre porte 90), Explorer . Sembra confermato il body shape della vettura , le cui forme non dovrebbero distanziarsi troppo dalla versione precedente.

Il Comune di Roccella Jonica ha inteso, con una nota, replicare alle affermazioni del deputato M5s Giuseppe d'Ippolito sull'impatto ambientale del concerto di Jovanotti in programma il 10 agosto nella cittadina del reggino.

A difendere Jovanotti sono intervenuti molti suoi fan che hanno scritto alla Lipu per chiedere un po' di comprensione nei confronti delle esigenze dell'artista e del suo pubblico: "La Lipu e gli ambientalisti non ce l'hanno con la musica, che anzi amano e apprezzano come chiunque altro - ha spiegato Danilo Selvaggi, direttore generale dell'associazione - La nostra preoccupazione riguarda la natura è il nostro impegno è tutelarla, cercando di far capire a chiunque le sue delicate esigenze".

Share