Milan, Giampaolo: "Orgoglioso e felice, per me è una grande chance"

Share

L'allenatore ha le idee chiare: "Penso che, ovviamente, non si possa giocare bene a calcio senza giocatori di qualità, e il Milan ne ha diversi". Sarà un Milan profondamente diverso da quello dello scorso anno, che puntava soprattutto sulla fase difensiva. Tantissimi i temi trattati, andiamo a sentire la conferenza stampa! So cosa significa per i tifosi il derby, quanto possa pesare quella partita in una stagione, quanto possa pesare.

Giampaolo ha poi aggiunto: "Il Milan ha tanti giocatori di grande qualità". Non distinguo tra calcitatori titolari e riserve o forti e deboli. Vogliamo offrire un calcio apprezzabile. "Non parto dall'obiettivo finale, il Milan deve giocare per l'obiettivo massimo ma non parto dalla fine". Il giovane classe 1996 si è messo in evidenza durante questa Coppa America con il suo Brasile, realizzando tre reti -capocannoniere della competizione - e portando a casa il trofeo che mancava da 12 anni. E mi ha fatto piacere, si impara anche dagli errori e non si finisce mai di imparare. Devo capire come metterli insieme e chi è più funzionale. Si dovrà fare un vero e proprio esercizio di mentalità. Conto di entrare a Milanello alle 8 e di uscirne alle 20": "Marco Giampaolo si presenta al Milan e lo fa alla sua maniera. "Marco ci sta puntando molto, non solo verso i calciatori ma anche per lo staff".

Читайте также: Intesa Conte e Putin: "Lavoriamo per superare le sanzioni"

Ecco le prime parole di Giampaolo riportate da "SportMediaset": "Sono felicissimo e motivatissimo, è una società gloriosa con una storia importantissima da raccontare, è tra i club più conosciuti al mondo". Non vengono prima i calciatori e poi la squadra, mai.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share