Morto Vincent Lambert, tetraplegico da oltre 10 anni

Share

Dopo una lunga battaglia legale, è morto in Francia Vincent Lambert, il paziente tetraplegico da oltre 10 anni, diventato il simbolo Oltralpe del dibattito sull'eutanasia e sul fine vita.

Ma il 2 luglio il tribunale non ha lasciato spazio ai ricorsi e ha dato l'ok all'inizio della sospensione dell'alimentazione e dell'idratazione del tetraplegico. Vincent Lambert è morto alle 8:24 al Policlinico di Reims. Il protocollo medico prevedeva "cessazione del trattamento" e "sedazione profonda e continua". L'epilogo di questa vicenda getta ora un'ombra di dubbio sul futuro di tanti malati in stato vegetativo: cosa dovranno aspettarsi quelle migliaia di altri francesi in condizioni di non-autosufficienza che rimangono in balia di una politica sanitaria decisa a ridurre la spesa nazionale per la salute, abbattendo i costi per le cure degli inguaribili più gravi? Forse non è azzardato dire che Lambert sia stato l'ennesima vittima di un meccanismo perverso, con cui oggi si stanno di fatto imponendo leggi disumane, spesso contrarie al volere stesso dei popoli e con cui si cerca di influenzare l'opinione pubblica.

Temptation Island, la strategia dei tentatori: l’ex tentatrice Elisa svela tutto
Lui si avvicinò molto alla fidanzata Martina Sebastiani , mentre Teresa strinse un forte legame con Andrea Celentano . La voce rincorre i due ex protagonisti del Trono Classico, che fino a prova contraria non si vedono da un mese.

Meteo, previsto maltempo per il 9 luglio: allerta gialla in sette regioni
Precipitazioni intense con punte fino a 70 mm in un'ora sull'Abruzzo , parte delle Marche e sulla dorsale appenninica. Le temperature saranno in graduale diminuzione, anche sensibile su Nordest e medio alto Adriatico con cali di 8-10°C.

Vaccini, entro il 10 luglio le comunicazioni per la frequenza delle scuole
Il succitato articolo 3 bis disciplina la cosiddetta procedura semplificata, introdotta dalla legge a partire dall'a.s. 2019/20. Grazie all'attivazione dell'Anagrafe nazionale vaccinale non c'è più l'obbligo di presentazione dei certificati a scuola .

Alla fine non ce l'ha fatta. e il suo fragile corpo si è abbandonato all'agonia imposta con lo stop alle cure ed ha ceduto. Rachel, moglie di Vincent Lambert, ha sempre dichiarato in questi anni che lui non avrebbe voluto vivere in questo stato, ma il padre e la madre si sono opposti fino all'ultimo istante.

Dopo che martedì scorso era stata disposta la sospensione dell'alimentazione e dell'idratazione del 43enne, negli ultimi giorni anche i genitori si erano arresti definendo "ineluttabile" la morte del figlio. A differenza del precedente italiano, però, secondo la stampa francese nel caso di Vincent Lambert è stato il medico a decidere di "interrompere i trattamenti". La notizia è stata diffusa dal nipote Francois.

Share