Governo in stallo sull'autonomia, per il M5S cruciale il nodo scuola

Share

"Per il M5S è totalmente inaccettabile".

Il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook per spiegare i punti principali della riforma della struttura del partito, che racconterà più a fondo nei prossimi giorni e che aveva promesso mesi fa dopo la netta sconfitta alle elezioni regionali in Sardegna. Riguardo a Gianluca Savoini, il suo ex portavoce che ha partecipato agli incontri con i funzionari del Cremlino come dimostrano le registrazioni audio pubblicati da BuzzFeed News, Salvini ha commentato che non gli è dato sapere "cosa facciano e chiedano gli altri a nome loro". Per poi ribadire: "Voglio un governo che corre, che lavora, che cresce". "Noi ci aspettiamo sempre massima trasparenza, non siamo mai finiti in storie del genere perché abbiamo reso sempre tutto tracciabile e aperto", ha affermato l'altro vicepresidente del Consiglio. Mentre il premier Conte prova a fare da pontiere: "Si va avanti sull'autonomia, ma stando attenti a salvaguardare l'unità del Paese e la Costituzione", avrebbe detto nel corso dell'incontro. A chi gli domanda se chiederanno le dimissioni di Salvini risponde: "Dimissioni o comunque chiedere a lui che chiarisca quello che è successo e perché lo ha fatto". "L'Autonomia si deve fare ma non si deve fare male", conclude. In questo momento c'è una sospensione e non è ancora stato fissato un nuovo appuntamento. "Per me di autonomia si deve parlare immediatamente". Sull'Autonomia, aggiunge, "noi chiediamo di dare un riscontro a quelle che sono richieste, richieste motivate e supportate, in particolare per quanto riguarda Lombardia e Veneto, da un fortissimo referendum".

Читайте также: Milan, Giampaolo: "Orgoglioso e felice, per me è una grande chance"

Secondo Stefani, non c'è "nessuna gabbia salariale, solo strumenti che esistono già nel nostro ordinamento, dagli incentivi della contrattazione integrativa per dare continuità dell'offerta formativa e ovviare alle carenze di organico". "Sappiano però che, finché ci sarò io, l'autonomia non sarà morta né, tanto meno, le istanze dei veneti", sottolinea. "Queste cose gliele abbiamo dette e si sono arrabbiati", ha aggiunto Di Maio, ma l'autonomia si fa e si fa bene".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share