Addio ad Andrea Camilleri, il commovente ricordo di Luca Zingaretti

Share

Ma si tratta di una maturità senza esami a causa dei bombardamenti della guerra e dell'arrivo degli Alleati in Sicilia. Dal 21 giugno i medici avevano interrotto i bollettini. Regista teatrale, sceneggiatore per 70 anni, creatore alla fine degli anni '80 del popolare commissario Montalbano, Camilleri non aveva paura della morte.

Difficile accontentarsi dei freddi numeri per descrivere l'eredità, umana prima ancora che letteraria, di Andrea Camilleri, scomparso a 93 anni tra il calore dei milioni di lettori dei suoi libri. "Per volontà del Maestro e della famiglia le esequie saranno riservate", queste le parole della nota dell'Asl di Roma.

Camilleri appariva nelle interviste bella su nuvola di fumo, gioviale, con una verve che gli ha consentito, anche negli anni della vecchiaia, di affrontare il palcoscenico come narratore e interprete, e di tenere in pugno il suo pubblico. Trasformata in biga (facile: "aprivo il soffietto, mettevo una testa di cavallo impagliata sul radiatore), ecco che mi faceva incoronare d'alloro in quelle corse che facevano i romani". A Siracusa vi dirò la mia versione dei fatti, e la metterò a confronto con quello che di me hanno scritto poeti, filosofi e letterati. E lo faceva, soprattutto, dando corpi e misteri in pasto a Salvo Montalbano, il personaggio che ha accompagnato i suoi ultimi 25 anni di vita.

Da qualche tempo aveva perso la vista, ma fino a quando gli è stato possibile, Andrea Camilleri, nato a Porto Empedocle il 6 settembre 1925, ha messo giù storie - aiutato dalla sua assistente e agente Valentina Alferj - con la sua inconfondibile capacità di raccontare. Ci lascia un bagaglio di opere meravigliose, di romanzi indimenticabili, di pensieri e riflessioni che ognuno dovrebbe leggere e ascoltare.

Wimbledon, Simona batte Serena
Dopo aver mancato due palle break nel quarto game, la giovane americana perde il servizio ai vantaggi nel game successivo. Nelle precedenti 18 atti finali, il serbo si è imposto 14 volte, tre a uno il computo ristretto alle finali Slam.

Privacy, multa da 5 miliardi a Facebook
Facebook dovrà pagare una multa da 5 miliardi di dollari per violazioni della privacy , a partire dal caso Cambridge Analytica . La compagnia fondata da Mark Zuckerberg ha un profitto di oltre 15 miliardi di dollari nel solo primo trimestre 2019.

Fca, a Mirafiori 80mila 500 elettriche
Nei suoi ottanta anni di vita, Mirafiori ha prodotto oltre 28 milioni 700.000 vetture. È il più grande complesso di FCA nel mondo. La piattaforma in costruzione è specifica per le vetture elettriche e vedrà proprio la prima applicazione con la 500 BEV .

Che magia i libri.

Andrea Camilleri è importante proprio perché si è sempre impegnato in modo costante nella scrittura legata alle idee, citiamo il libro 'Come la penso' del 2013 oppure le sue prese di posizione sul governo Berlusconi e oggi verso Salvini. "E visto che l'unico genere possibile in questo senso è il romanzo giallo", sono le sue parole, "scrissi La forma dell'acqua, dando al commissario, per un debito di riconoscenza, il nome di Montalbano, che, tra l'altro, è uno dei cognomi più diffusi in Sicilia". Nel 1998, il fenomeno esplose con la serie televisiva interpretata da Luca Zingaretti imponendosi come uno dei casi editoriali più significativi degli ultimi vent'anni. È morto, a 94 anni, lo scrittore Andrea Camilleri.

Non aveva pose da grande saggio né da autore superstar, Camilleri. Senza dubbio un tweet più "personale" di quello di Salvini ma non dobbiamo dimenticare chi c'è dietro i cinguettii del ministro dell'Interno. Dal 1958 inizia anche a insegnare al Centro Sperimentale di Cinema di Roma e dal 1977 gli verrà assegnata la cattedra di regia all'Accademia di Arte drammatica Silvio d'Amico.

Share