Barbara d’Urso, Pomeriggio5: "Craig Warwick stava morendo dissanguato"

Share

Numerosi i vip che hanno manifestavo al sensitivo la loro vicinanza, in particolare Caterina Balivo.

A qualche settimana dal ricovero, Craig Warwick spiega che cosa gli è successo e cosa lo ha portato in ospedale. Come riportato da Il Tempo: "Mi trovavo a Milazzo e non mi sentivo bene già da diversi giorni, forse addirittura da mesi, così ho deciso di fare le analisi del sangue per capire cosa mi stava accadendo". L'ex concorrente dell'Isola dei Famosi ha raccontato di essersi sentito dire dal dottore che aveva solo 4 ore di vita e ha poi ringraziato tutti i medici e in generale i donatori di sangue. Tutto è nato dopo aver fatto le analisi del sangue: "Vengo raggiunto da una telefonata della dottoressa che mi avverte di un pericolo urgente; la mia emoglobina è sotto i 6 punti, la mia vita è a rischio, potrei morire in qualunque istante". I miei amici chiamano urgentemente l'autoambulanza, mi trasportano all'ospedale di Milazzo e solo dopo poche ore mi ritrovo con un ago nel braccio e una sacca di sangue che scorre nelle mie vene.

A Warwick è stata diagnosticata una rara forma di trombosi alle vene dell'intestino: "Non ricordo esattamente quante analisi e a quante indagini sono stato sottoposto, le cose non erano semplici e questo lo capivo benissimo e capivo anche che potevano esserci brutte sorprese". "Quanta vita e quanto amore in una sola sacca da mezzo litro." - scrive in un post pubblico in cui racconta la dinamica di quanto gli stava accadendo". Dopo pochi giorni, i medici di Milazzo decidono di trasferirlo al Policlinico di Messina per indagare sulle cause di una tale perdita di sangue.

Conte a Bruxelles, buona la prima in UE
Rispetto a meccanismi di ripartizione di cui si sta discutendo anche in questi giorni, il premier ha sottolineato che "c'è grande disponibilità a trovare subito un accordo ancorché temporaneo".

Aggredisce brutalmente senza motivo due donne, arrestato
Le due donne aggredite sono state, invece, trasportate all'ospedale "Manzoni" di Lecco per gli accertamenti e le cure del caso. Si è scoperto che si trattava di un migrante privo del permesso di soggiorno e già noto alle forze dell'ordine.

La corsa e l'abbraccio: due bambini conquistano il web
Sì, perché a corrersi incontro emozionati nel filmato sono Maxwell e Finnegan , due bambini di New York di appena due anni.

Adesso Craig inizierà un percorso di cure, dopo la trombosi (si tratterebbe di una forma molto rara) a più parti dell'intestino.

"Non ricordo di preciso a quanti esami sono stato sottoposto, la situazione non era facile e questo lo sapevo bene, potevano esserci delle cattive sorprese". Non smetterò mai di ringraziare i medici e il personale del policlinico che mi hanno fatto sentire a casa. Adesso è in ripresa, ma stando al suo racconto se l'è vista davvero brutta.

Share