Ambasciatore cinese in Israele trovato morto nella residenza di Herzliya

Condividere

Giallo in Israele, dove l'ambasciatore cinese Du Wei è stato trovato senza vita all'interno della sua residenza ufficiale, situata nella città costiera di Herzliya. Lo conferma il ministero degli Esteri israeliano Secondo The Times of Israel la polizia sta indagando presso l'abitazione del diplomatico.

F1, UFFICIALE: Daniel Ricciardo pilota McLaren dal 2021
Era più di una voce quella dell'arrivo di Carlos Sainz in Ferrari e questa mattina si è tramutata in realtà. Ma non abbiamo ancora finito, non vedo l'ora di tornare in pista.

Scherzo a "Le Iene": tutto quello che c'è di sbagliato
La ragazza si è poi giustificata, dopo aver rivisto le scene in tv, affermando che lo scherzo per lei è stato pesante. Ieri è andata in onda una nuova scoppiettante puntata de Le Iene su Italia 1 .

Post sulla "cattolicissima Polonia", l'Ambasciata replica a Mentana
Di poche ore fa, invece, l'ultima replica di Mentana: "Mi hanno gettato fango, aizzando pure l'incolpevole ambasciata polacca ". Il direttore del Tg di La7 ha voluto tirare in ballo un paragone simile a quello fatto dal suo collega Alessandro Sallusti.

Du Wei, 57 anni, era stato nominato a febbraio. Prima era stato inviato cinese in Ucraina. Al momento non ci sono ulteriori dettagli. Il clima politico ad Israele è come al solito incandescente e proprio oggi, 17 maggio, il nuovo governo nazionale di Benyamin Netanyahu e del suo avversario/alleato Benny Gantz presterà giuramento mettendo così fine a un lungo periodo di stallo politico con tre elezioni in un anno. Non aveva ancora incontrato il presidente israeliano subito dopo il suo arrivo, ma era rimasto in quarantena per 14 giorni, poiché la pandemia COVID-19 stava già imperversando in tutto il mondo.

Condividere