Morto a 79 anni Bruno Bernardi, cantore della Juventus

Condividere

"Bruno Bernardi è la cronaca, la incarna".

Il mondo del giornalismo è in lutto. E' morto, all'eta' di 79 anni, Bruno Bernardi, storica firma di calcio del quotidiano La Stampa per il quale ha lavorato per decenni raccontando partite, personaggi, aneddoti e retroscena della Juventus di cui era grande tifoso. Era ricoverato da qualche giorno all'ospedale Mauriziano.

Storica firma per La Stampa ha lavorato anche come opinionista televisivo
Storica firma per La Stampa ha lavorato anche come opinionista televisivo

Per anni è stato ospite fisso, in qualità di opinionista, per "Il Processo di Biscardi", sia quando era in Rai sia quando il programma si è trasferito in altre reti nazionali e sempre condotto dal compianto Aldo Biscardi. Anni e anni di cronache da inviato speciale, con il suo nome inscindibilmente legato alla Stampa, tanto da diventare con il tempo il "maestro" di diverse generazioni di giornalisti, non solo sportivi.

Oltre alla sua attività di giornalista, Bruno o come era soprannominato "Bi Bi" era anche un apprezzato scrittore. Negli anni '70 iniziò a far parte del "Processo di Biscardi", e ha proseguito con le comparsate in televisione anche dopo essere andato in pensione.

Cina, Xi Jinping: "Abbiamo agito con trasparenza e rapidità"
Wu, in conferenza stampa, ha riferito che Taiwan aveva anche concordato che la questione della partecipazione sarebbe stata rimandata a fine anno in modo che i lavori della sessione attuale potessero concentrarsi sul coronavirus .

Il bimbo dell'ex grigiorosso Bacis cade dal terzo piano e muore
Terribile tragedia per Michele Bacis , ex calciatore di Fiorentina e Genoa: è morto precipitando dal balcone di casa, ad Arezzo . L'ex calciatore Michele Bacis nelle scorse settimana aveva perso uno zio bergamasco a causa del Covid-19.

Ferrari e Sainz: la scommessa di Binotto, figlia dei nuovi tempi
Nel 2018 lo spagnolo passa alla Renault , dove resta un solo anno, e poi alla McLaren . Ma non abbiamo ancora finito, non vedo l'ora di tornare in pista.

Condividere