Trump: "Contro il coronavirus da dieci giorni prendo idrossiclorochina"

Condividere

Non che sia stato lo specialista a raccomandarglielo ma, ha spiegato il numero uno di Washington, "cosa c'è da perdere?". Per il tycoon si tratta di due punti percentuali in meno di popolarità rispetto al mese scorso.

Secondo quanto riportato dal Centers for Disease Control, negli Usa sono stati effettuati ad oggi ben 12,6 milioni di tamponi, motivo per cui i numeri sono così alti. Trump ha spiegato anche di aver chiesto al medico della Casa Bianca se poteva prendere l'idrossiclorochina prima di iniziare ad assumerla. "L'ho preso ogni giorno per circa una settimana e mezza ormai, e sono ancora qui". Nel ripercorrere tutti passaggi dall'inizio della crisi in Cina, "le pressioni" di Pechino sull'Oms e le dichiarazioni dell'Organizzazione, "inaccurate o fuorvianti", il presidente lancia un ultimatum e avverte che gli Stati Uniti potrebbero rendere permanente il congelamento temporaneo dei fondi e riconsiderare la loro adesione se entro 30 giorni non ci saranno miglioramenti: "L'unico modo di procedere per l'Oms è se può dimostrare indipendenza dalla Cina".

Una ricerca francese condotta su 42 pazienti ha dimostrato che l'idrossiclorochina, in particolare se combinata con l'azitromicina (antibiotico usato per il trattamento di infezioni delle vie respiratorie e polmoniti), aiuta a ridurre i livelli del virus nel corpo.

L'India teme l'arrivo di Amphan
Un sostenitore dei diritti umani ha riferito che la comparsa dell'epidemia nel campo è uno "scenario da incubo". La tempesta arriva mentre l'India e il Bangladesh lottano per tenere sotto controllo i focolai di coronavirus .

E dal 15 giugno c'è la novità: teatri e cinema, è apertura
Abbiamo inoltre potenziato le nostre strutture ospedaliere: abbiamo nuovi posti in terapia intensiva e subintensiva. Le mascherine andranno indossate nei luoghi chiusi e nei luoghi aperti, se affollati.

De Luca: "I congiunti fuori regione non ci devono dare fastidio"
Da lunedì riaprono tutte le attività salvo i ristoranti e le pizzerie per i quali occorrerà attendere giovedì 21 maggio. Via agli spostamenti per le seconde case ma sempre in ambito regionale, così come la mobilità relativa ai trasporti.

"Studi da Italia, Francia e Spagna, ma molti medici hanno detto" che l'idrossiclorochina è sicura: è usata da molti di coloro che sono in prima linea contro il coronavirus. "Oltre agli effetti collaterali che colpiscono il cuore, sono noti per causare potenzialmente problemi al fegato e ai reni, danni alle cellule nervose che possono portare a convulsioni (attacchi) e ipoglicemia (ipoglicemia)". Alcuni studi clinici che stanno attualmente valutando l'efficacia della clorochina o dell'idrossiclorochina nel trattamento di COVID-19 utilizzano dosaggi più elevati di quelli raccomandati per le indicazioni autorizzate.

Donald Trump ha dichiarato di assumere idrossiclorochina per prevenire il contagio da Covid-19.

Condividere