Luca Argentero è diventato papà: annuncio tenero e nome particolare

Condividere

Dal momento in cui Luca Argentero e Cristina Marino hanno annunciato pubblicamente di essere incinti, sono state molte le cose accadute in Italia a causa dello scoppio improvviso della pandemia del coronavirus. La notizia è stata data con una foto molto tenera, in bianco e nero, della manina della piccola intrecciata a quelle di mamma e papà, mentre nella didascalia c'è il nome che i neo genitori hanno scelto: "Noi". Come era prevedibile Luca Argentero e Cristina Marino non hanno mostrato il visino della loro bimba ma hanno ugualmente emozionato tutti, pochi minuti fa, con la foto scelta. Avranno di certo una motivazione importante i due nomi.

Luca Argentero e la compagna hanno annunciato la nascita della loro prima figlia.

Come tanti italiani, anche loro hanno passato la gravidanza in quarantena e Luca ha anche festeggiato i suoi 42 anni in isolamento: "Grazie per i millemila auguri..." Auguri a Cristina e Luca, benvenuta piccola Nina Speranza.

Luca Argentero
E’ nata la figlia di Luca Argentero l’annuncio sui social

Davvero un momento magico per la coppia, che in comune ha la riservatezza che da sempre li contraddistingue, erano infatti un paio di giorni che la giovane era sparita dai social e dopo la foto della scorsa notte si è capito il motivo.

Un mese fa il compleanno dell'attrice e da Luca un'altra dichiarazione d'amore alla donna che stava per renderlo padre per la prima volta, l'uomo più felice al mondo.

Pjanic al Barcellona: la verità
Non esistono ancora accordi, però, e le indiscrezioni rischiano di fuorviare: una cortina di fumo attorno a un'ipotesi di lavoro reale.

Viaggi all'estero: i Paesi che riaprono prima i confini
Lo ha dichiarato il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) confermando a Keystone-ATS le indiscrezioni dei media. L'Austria per esempio sembra intenzionata a promuovere tali corridoi con Ungheria, Slovacchia, Repubblica Ceca e Slovenia .

Ambasciatore cinese in Israele trovato morto nella residenza di Herzliya
Du Wei , 57 anni , era stato nominato a febbraio . Prima era stato inviato cinese in Ucraina . Al momento non ci sono ulteriori dettagli.

Condividere