Vidal: "Chiellini? Non è giusto raccontare cose private, ma ci siamo chiariti"

Condividere

"Abbiamo un buon gruppo e ho grandi amici nello spogliatoio". Mi sacrifico e mi alleno al massimo per cercare di sfruttare i momenti che ho. Al traguardo dei 33 anni (è nato il 22 maggio, ndr) Vidal è arrivato in ottime condizioni, nonostante il lockdown e lo stop agli allenamenti di squadra. Del resto, Buffon l'anno scorso ha affrontato il figlio di Thuram, e quello di Birindelli gioca nel Pisa e già ha sfidato la Under 23 bianconera, prima o poi magari lo incrocio.

Ricordi che al centrocampista oggi al Barcellona non sono stati graditi più di tanto e che hanno richiesto un chiarimento, così come lo stesso Vidal ha rivelato in una recente diretta via Instagram: "Le persone si sono concentrate soprattutto sulle critiche che ha raccontato Chiellini".

Fase 2, domani informativa di Conte alla Camera e al Senato
"A tre mesi esatti dal primo caso di Codogno possiamo dire di aver fatto le scelte giuste", ha dichiarato il premier. E' stata introdotta anche una drastica riduzione delle procedure per velocizzare l'erogazione delle risorse.

Sonia Lorenzini fotografata con Eros Ramazzotti: 'Io e Federico ci siamo lasciati'
Ad annunciarlo è stata la diretta interessata: "Io e Federico ci siamo lasciati da pochissimo ", ha raccontato la Lorenzini . Da quando si è separato da Monica Pellegrinelli, sono stati attribuiti molti flirt a Eros Ramazzotti .

Lombardia, Fontana soddisfatto: "Rispetto ad altre regioni abbiamo contenuto bene il contagio"
Il posto continua: "Sarà obbligatoria la misurazione della febbre per i clienti dei ristoranti ". "Sul territorio regionale si tornerà a celebrare le funzioni religiose ".

"Dopo quel famoso ritiro andai alle Olimpiadi ad Atene e quando tornai, lo ricordo come fosse ieri, mi dissero: "Guarda, ti hanno dato alla Fiorentina". C'è anche una spiegazione agli episodi citati dal difensore bianconero: "Non erano uscite probite, ero autorizzato. Sono un essere umano come tutti e quando ho sbagliato, ho pagato e mi sono rialzato". Certo, Suárez è andato oltre, ma quella in fondo è la sua strategia del contatto nel combattimento, e se posso dire è anche la mia: io e lui ci somigliamo e mi piace incontrare attaccanti così.

Condividere