Serie D, sì alle retrocessioni in Eccellenza. Ecco come

Condividere

Resta ancora aperta, invece, la discussione sulla riforma dei campionati e sulle retrocessioni nelle categorie inferiori. Un documento ufficiale dovrebbe arrivare solo in serata, ma come riporta il Corriere dello Sport, la decisione a cui si starebbe arrivando, in particolare per la Serie D, sarebbe della promozione diretta delle prime in classifica e la retrocessione delle ultime quattro. Tra le retrocesse il Budoni, ultima in classifica con 16 punti.

C'è tanta incertezza e un documento non verrà approvato prima di questa sera, ma è chiaro che qualcosa di bollente è in pentola.

Per le seconde classificate è prevista una graduatoria di merito in sede di ripescaggio in caso di vacanze di organico. Analogamente per quanto attiene le attività di calcio a 5 nazionali ed il campionato di Serie C di calcio femminile, il Consiglio Direttivo proporrà alla FIGC di applicare i medesimi criteri relativi al merito o al demerito sportivo.

Nuovo San Siro, nessuno vincolo della Sovrintendenza sul vecchio stadio
La decisione spiana la strada all'accordo tra i due club e l'amministrazione comunale per la realizzazione del nuovo stadio e la trasformazione del quartiere.

Hamilton: "I ricordi più belli di Lauda? Le prime chiacchierate"
Niki era una fonte di ispirazione non solo per la sua personalità, ma anche per la sua capacità di reinventarsi. Pensava sempre a come si può migliorare. "Se devo dire di aver imparato qualcosa da lui, sarebbe questo".

Via libera agli esami per la patente. Riaperte anche le autoscuole
Infatti, è previsto che una parte dell'esame debba essere svolta dal candidato da solo a bordo del veicolo, senza istruttore ed esaminatore .

Il Consiglio di Lega tenutosi oggi (venerdì), ha preso la prime decisioni circa i meccanismi di conclusione dei campionati nazionali e regionali, che dovranne essere poi ratificati dal Consiglio federale di mercoledì 3 giugno. Ritengo sia stato fatto un lavoro scrupoloso, confortato dall'unanimità del voto in Consiglio Direttivo e guidato dal principio del merito sportivo, al quale la LND si è sempre attenuta. Nel girone D di Serie D, quello di Lentigione e Correggese, il Mantova è stato indicato quale vincitrice e promosso in Serie C, mentre si avviano verso la retrocessione la Savignanese, Alfonsine, Ciliverghe e Crema. Ora attendiamo il pronunciamento del massimo organismo della FIGC sulle nostre proposte.

Sarebbe così composta: Alassio FC, Albenga, Angelo Baiardo, Athletic Club Liberi, Busalla, Cadimare, Cairese, Campomorone Sant'Olcese, Fezzanese, Finale, Genova Calcio, Ligorna, Molassana Boero, Ospedaletti, Pietra Ligure, Rapallo Rivarolese, Rivasamba, Sestrese, Sestri Levante, Vado.

Condividere