Il modello per richiedere il contributo a fondo perduto

Condividere

Per i contributi a fondo perduto, l'Agenzia delle Entrate da l'ok alle domande da presentare per via telematica. La richiesta è contenuta in una serie di emendamenti al ddl Rilancio, che ora sono allo studio della Camera, e trova fondamento nell'apertura dimostrata in tal senso dal Governo. L'articolo ha ricevuto 217 proposte di emendamento. L'esito delle due elaborazioni sarà comunicato con apposite ricevute restituite al soggetto che ha trasmesso l'istanza.

"Con i ristori a fondo perduto, imprenditori, commercianti, artigiani, agricoltori avranno un sostegno in più: un contributo concreto che si ottiene con una semplice procedura dell'Agenzia Entrate direttamente sul conto". Professionisti, apertura del Governo sul contributo a fondo perduto La sorte degli emendamenti deve fare i conti con le coperture e l'esame della Camera. Le domande potranno essere inviate a partire da lunedì 15 giugno: il modello pubblicato sul sito dell'Agenzia dovrà essere compilato e inviato mediante il canale telematico Entratel oppure un'apposita procedura web che potrà essere seguita sul portale Fatture e Corrispettivi. A questo link ci sono le istruzioni per la compilazione. Potrà essere presentata anche avvalendosi dell'ausilio di un intermediario abilitato. Per accedere andranno utilizzate e credenziali Fiscoonline o Entratel dell'Agenzia, ma si potrà anche usare il Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid) o la Carta nazionale dei Servizi (Cns).

A chi spetta il bonus - Alle imprese, partite Iva o ai titolari di reddito agrario, a patto che siano in attività alla data di presentazione dell'istanza per l'ottenimento del contributo. Una guida online spiega poi tutti i dettagli, indica i potenziali beneficiari, illustra i casi particolari e chiarisce come effettuare il calcolo del contributo e richiederlo.

Per ottenere il bonus Fondo Perduto dell'Agenzia delle Entrate, oltre a rientrare in una delle categorie sopracitate, bisogna rispettare due requisiti fondamentali.

Gori: "Lombardia secreta dati dei decessi". La Regione: "Falso"
E'scontro fra il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e Regione Lombardia sui dati di morti e positivi al Coronavirus . "Leggo che in Lombardia ieri ci sono stati 32 decessi per Covid ".

PETRACHI, La Fiorentina segue il ds della Roma. Un duo con Pradè?
"Due squadre interessate a Florenzi". "Io continuerò a farlo, in quel momento serviva". Vedremo come evolverà la situazione, si attendono aggiornamenti.

Filippo Bisciglia: "Pamela Camassa non è incinta, non aspettiamo un figlio"
Resta da capire come il format di Temptation Island si adeguerà alle nuove misure restrittive a causa del COVID-19. I primi tra Gabriele Parpiglia e Diego Odello.

I requisiti per ottenere il bonus - Primo: aver conseguito nel 2019 ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro.

Ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai due terzi dell'analogo ammontare del mese di aprile 2019 (con riferimento alla data di effettuazione dell'operazione).

Il contributo spetta anche nel mancato rispetto della condizione appena enunciata per i contribuenti che hanno iniziato la propria attività dallo scorso 1° gennaio o che, dalla data di insorgenza dell'evento calamitoso, hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nei comuni colpiti, i cui stati di emergenza erano in atto alla data di dichiarazione dell' emergenza Covid-19 (31/01/2020).

Come si calcola il contributo? Alla differenza fra il fatturato e i corrispettivi del mese di aprile 2020 e il valore corrispondente del mese di aprile 2019 si applica una specifica percentuale in relazione all'ammontare di ricavi e compensi: 20% se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 non superano la soglia di 400mila euro, 15% se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 non superano la soglia di 1 milione di euro, 10% se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 non superano la soglia di 5 milioni di euro Il contributo è comunque riconosciuto per un importo non inferiore a 1.000 euro per le persone fisiche e a 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche. Il contributo a fondo perduto è escluso da tassazione (imposte sui redditi e IRAP) e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi.

Condividere