Conte agli Stati generali: "Decreto semplificazioni pronto la prossima settimana"

Condividere

E sempre sul fronte del lavoro, il premier ha illustrato una delle proposte arrivate al tavolo di Villa Pamphili: "Ci è stato presentato, e accogliamo un suggerimento, un progetto di un voucher di 500 euro per tre anni per le donne che aspirano a diventare manager".

"La riduzione dell'Iva è una ipotesi. Ma c'è preoccupazione sul fatto che non sia ripartito appieno quel clima di fiducia che fa innescare il circuito dei consumi". "E' una misura allo studio, questa settimana sarà già decisiva per una prospettiva del genere".

"Il governo sta preparando la richiesta di un nuovo scostamento di bilancio, anche se l'entità non è stata ancora decisa". "Non abbiamo ancora fatto di conto ma fra un po' dovremo metterci intorno a un tavolo. E' chiaro che se si dovesse arrivare a rendere necessario un possibile, probabile scostamento di deficit, significa intervenire subito con misure concrete, alla luce di quelle a terra già adottate". "Non vogliamo lasciare che si crei disoccupazione nel Paese, che i lavoratori vadano a casa definitivamente, e poi altri incentivi e agevolazioni per categorie maggiormente in sofferenza".

"Sarà bello lasciar correre il Paese".

Lutto in casa nerazzurra, è morto Mariolino Corso: il ricordo dell’Inter
Era il mio preferito della Grande Inter , ma anche mio padre lo adorava, e lui rimase sempre vicino alla nostra famiglia. Corso , primo a destra, presente nel 2012 al 40esimo dell'Inter Club di Paderno.

Adriana Volpe, tutta la verità sulla crisi con il marito: "E’ vero…"
Qualche scherzo e sguardo di troppo tra i due ha infastidito il marito di Adriana, Roberto Parli . E' vero che io non sono partita con loro, ma, ad esempio, adesso stanno arrivando qua.

Sergio Sylvestre canterà l'Inno di Mameli allo Stadio Olimpico di Roma
Oggi all'Olimpico è toccato a lui l'onore e l'onere di intonare l'inno italiano prima della finale di Coppa tra Napoli e Juve. Nel cantare l'inno italiano, infatti, l'ex vincitore di Amici ha tentennato per un momento.

Di seguito il programma dell'ultima giornata degli Stati Generali con la conferenza stampa conclusiva fissata per le 18. Il riferimento del presidente del Consiglio è alla necessità di semplificare e sburocratizzare il Paese. Il piano di rilancio "è una versione già sufficientemente definita", ha aggiunto, "non è solo una raccolta di riforme. E' una direzione giusta che dobbiamo perseguire". "A Villa Pamphili non c'è stata una passerella ma è sfilato un intero Paese".

Nell'incontro Conte ha ribadito la linea per il piano di rilancio del sistema-Italia: "Sono tantissimi i cittadini che mi hanno scritto nelle scorse settimane per rappresentarmi varie urgenze e per raccontarmi le loro storie. L'aggiornamento è costante anche rispetto ai flussi di cassa dello Stato", ha aggiunto.

"Sono stati lavori molto intensi. Stiamo già lavorando per il bridge". "Abbiamo - ha risposto Conte agli esponenti delle opposizioni che lo hanno attaccato in questi giorni - costruito il futuro del Paese". L'obiettivo: chiudere la bozza di piano di rilancio dell'Italia entro la prossima settimana, dopo "un confronto politico con le forze di opposizione". "Rispettiamo le vicende interne di uno Stato alleato dell'Italia, e ovviamente ci associamo a qualsiasi divieto di discriminazione razziale", ha aggiunto il premier. "Ci attende una sfida troppo impegnativa per accontentarci di qualche semplice riforma".

Il presidente del Consiglio ha rilevato in particolare la concretezza. Su molte misure possiamo averli dalla nostra parte, su altre può rimanere una varietà di valutazioni ma l'importante è che lavoriamo per un obiettivo: "un'Italia più moderna, più verde, più inclusiva".

Condividere