Dramma Zanardi, nuovo bollettino: quadro neurologico resta invariato nella sua gravità

Condividere

Le condizioni rimangono stabili ma gravi, anche se la terza notte trascorsa in terapia intensiva sembra lasciare spazio ad un tiepido raggio di speranza.

"La prognosi - hanno spiegato medici - rimane riservata".

Alle 12:00 di oggi, 22 giugno, è uscito il bollettino medico aggiornato sulle condizioni di Alex Zanardi.

Bologna-Juventus in streaming e TV: dove vedere la partita in diretta
Nel Bologna mancano gli squalificati Bani, Santander e Schouten e l'infortunato Olsen. Insomma, poche scuse, a Bologna la Juventus dovrà vincere, meglio se giocando bene.

Stati Generali, il Governo abbassa l'IVA?
L'Iva , imposta sul valore aggiunto, ha oggi un'aliquota ordinaria del 22% della base imponibile. "Ne stiamo discutendo in questi giorni- ha detto - perché l'Iva potrebbe essere ritoccata".

Pokémon Spada e Scudo: Zeraora nei Raid Dynamax
Il DLC " L'isola solitaria dell'armatura " è infatti la prima vera e propria espansione dei giochi con livelli nuovi da affrontare.

Quanto all'apertura di un fascicolo per lesioni gravi o gravissime nei confronti dell'autista del camion contro cui è andato a sbattere Zanardi, secondo Assumma "è un atto dovuto che prescinde da qualsiasi idea o interpretazione degli inquirenti". Non riesce a dormire, dice a Sienanews, non fa che pensare a quel momento. "In futuro forse le strade andranno chiuse comunque". "Adesso non rimane che sperare, non mi sento una vittima ma spero un giorno di poterlo riabbracciare". Insieme ad Alex Zanardi, l'alessandrino Roberto La Barbera è uno dei veterani della nazionale italiana paralimpica. Varie le opzioni da esaminare: una è la sospensione dei farmaci della sedazione per svegliarlo dal coma indotto e vedere come reagisce l'organismo. Alessandro Zanardi, per chi non ricordasse le sue prime gesta, ha iniziato la sua carriera sportiva correndo a più di 200 Km/h, diventando pilota di Formula1, nel 1991 per la Jordan che era stata di Schumacher. Sa che le ore più critiche sono le prossime: "Solo dopo capiremo qualcosa, sul suo stato neurologico, su come potrebbe riprendersi, sullo stato dei danni del viso, del corpo". Ed è una buona notizia, paradossalmente.

"Una tranquilla pedalata": così Enrico Fabianelli descrive quella staffetta non competitiva durante la quale Alex Zanardi è rimasto coinvolto nel tragico incidente che lo ha condotto in terapia intensiva a un passo dalla morte. "L'équipe multidisciplinare valuterà nei prossimi giorni eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere".

Condividere