Sampdoria, Ranieri: "Campionato falsato, ma dobbiamo finirlo per cause di forza maggiore"

Condividere

La Serie A è pronta per tornare nuovamente in campo dopo la lunga sosta forzata causata dall'epidemia di coronavirus. Domenica prossima l'Inter sfida al San Siro la Sampdoria in un match che si preannuncia molto delicato per entrambe le squadre.

"Sarà un campionato falsato, anomalo, ma deve finire per cause di forza maggiore". Ci aspettando due mesi intensi, vedremo quello che succederà.

Una ripartenza senza pubblico: "Sarà terribile - continua Ranieri -, il pubblico è tutto di una partita di calcio". Seppur la condizione atletica dei giocatori non sarà eccessivamente alta, la necessità di portare a casa il bottino pieno la farà da padrone. Un handicap in più. "I ragazzi hanno fatto un buon lavoro, anche se chiusi dentro quattro mura". Come riportato da SkySport, l'ex Sassuolo, nell'allenamento mattutino di venerdì 19 giugno, ha rimediato un infortunio muscolare ai flessori della coscia destra.

Bologna-Juventus in streaming e TV: dove vedere la partita in diretta
Nel Bologna mancano gli squalificati Bani, Santander e Schouten e l'infortunato Olsen. Insomma, poche scuse, a Bologna la Juventus dovrà vincere, meglio se giocando bene.

‘George rischia l’amputazione del dito’: Kate Middleton nella bufera
Con lui, i suoi tre figli George, Charlotte e Louis su un'altalena e la moglie Kate Middleton a scattare l'immagine. Negli ultimi anni, il Principe si è impegnato nei settori della salute, dell'ambiente e della beneficenza.

Su Rai1 "Che Dio ci aiuti 5" (18 giugno)
Torna in replica su Rai 1 giovedì 18 giugno 2020 la fiction della fiction con Elena Sofia Ricci con la quinta stagione . Nel frattempo, siccome Valentina ormai sta meglio, Azzurra annuncia che metterà di nuovo in vendita il convento.

Inter-Sampdoria (domenica 21 giugno alle ore 21.45): Mariani di Aprilia, assistenti Colarossi e Di Iorio, quarto uomo Pairetto, Mazzoleni e Preti al Var. CLICCA QUI per le altre news sull'Inter. Un ritorno in campo da brividi.

DOPPIO CONFRONTO DURISSIMO- "Il calendario è tosto, se va bene entriamo subito in forma. La prima cosa che dobbiamo fare è cercare di vincere la partita contro la Sampdoria, significherebbe andare a 6 punti e non sarebbe un distacco abissale". L'Inter l'ho vista bene in Coppa Italia, ha creato tanto, ha pressato tantissimo, ha fatto girare palla velocemente. Ha incontrato solo un grande Ospina. La Roma di Fonseca?

Condividere