Spaccio di coca, in manette a Gallarate pusher attempato

Condividere

Proprio gli sviluppi di quella operazione hanno portato a termine questa mattina i Carabinieri della stazione locale, coadiuvati da quelli del Nucleo Operativo di Gubbio, a cogliere in flagranza di reato un 24enne (anche lui di origine albanese) e la madre, residenti entrambi a Gualdo Tadino, oltre a un altro ragazzo 31enne, sempre di origine albanese. Appena avviene il passaggio di mano tra i due, i carabinieri intervengono.

Le arrestate (che hanno sostenuto di detenere la droga per uso personale) sono state ristrette in camera di sicurezza e l'autorità giudiziaria ieri ha convalidato gli arresti con rito direttissimo e disposto la scarcerazione; sullo stupefacente, sottoposto a sequestro, i Carabinieri del L.A.S.S. del Comando Provinciale eseguiranno le analisi qualitative e quantitative. A insospettire ancor di più i militari il fatto che il ragazzo sconosciuto è sceso dall'auto con una busta in mano. Il via vai ha insospettito i carabinieri che, vista la situazione, hanno iniziato a tenere d'occhio la strada fino a quando mercoledì sera sono entrati in azione e hanno fermato il 26enne che arrivava in sella a una moto di grossa cilindrata.

Abilmente nascosto all'interno di un tutore medico indossato alla gamba dal 58enne, gli agenti hanno rinvenuto un involucro con all'interno 30 grammi di cocaina.

INZAGHI, Spero di recuperare Marusic per la Viola
Infortunati? Leiva , Lulic , Marusic e Luiz Felipe non ci saranno domani, speriamo di recuperare almeno Marusic per la Fiorentina. Due delle migliori formazioni del campionato si affrontano in un match che si preannuncia ricco di spettacolo.

Il Real soffre, ma batte il Valencia
Real Madrid (4-3-3): Courtois; Militao, Sergio Ramos , Varane, Mendy; Valverde, Kroos , Casemiro; Isco , Benzema , Hazard . Mai in partita , invece, la Real Sociedad , che ha inquadrato la porta avversaria per una sola volta durante la partita .

Rimosso il mitico pulmino di "Into The Wild": era troppo pericoloso
Molti sono stati soccorsi per incidenti durante il percorso di avvicinamento, altri hanno addirittura perso la vita. Una soluzione proposta è quella di metterlo in mostra in una posizione più sicura.

Il tuo browser non può riprodurre il video. Un mercatino che, in poco tempo, aveva attirato numerosi consumatori che a ogni ora del giorno e della notte si infilavano nella via dove lo straniero si piazzava per acquistare lo stupefacente.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Condividere