Crolla cornicione davanti al market, muoiono una mamma e due figli

Condividere

Illeso anche un uomo di 40 anni che stava passando in quel momento e ha fatto in tempo a evitare mattoni e calcinacci. un'altra donna di 42 anni, P.A., sarebbe invece stata soltanto ferita dalle macerie e si trova ora in codice giallo in ospedale a Varese ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. A piombare sui passanti in strada è stato un lungo cornicione, che ha tirato giù un'ampia porzione lungo il fronte dell'edificio, fino a qualche anno fa occupato da un'azienda tessile. La procura di Busto Arsizio indaga per omicidio colposo e sta valutando altre ipotesi di reato. Tre persone, una mamma e i suoi due bimbi sono morti sotto gli occhi dell'altro fratellino di 9 anni che si è salvato perché si trovava poco più distante.

Un testimone della tragedia, dipendente di un supermercato di fronte all'edificio, ha riferito di aver sentito "un boato assurdo, come un'esplosione". Al via le indagini, affidate ai Carabinieri di Varese affiancati dai Vigili del Fuoco. L'edificio ospita un piccolo centro commerciale ricavato da un'ex zona industriale. Allo stato attuale sembrerebbe essersi trattato di un cedimento, ma sono ancora in corso verifiche tecniche per accertare le cause esatte e individuare eventuali responsabilità.

I vigili del fuoco e i soccorittori del 118, arrivati sul posto, hanno prestato subito i primi soccorsi. Questa la denuncia della sorella Nabila, che con rabbia e disperazione commenta la tragica scomparsa di Fouzia e i suoi due figli, Soulaymane e Yaoucut.

Crolla tetto di un edificio a Varese, ci sono delle vittime
Crolla cornicione in strada, muoiono mamma e due figli piccoli. Illeso il primogenito

Parole di cordoglio arrivano anche dal leader della Lega, Matteo Salvini, in collegamento telefonico con Aria Pulita, su 7 Gold: "Roba da matti".

Il crollo di cornicione ad Albizzate, in provincia di Varese, ha provocato la morte di due bambini e della madre. Una preghiera per le vittime, tra cui una bimba piccolissima: "è un dolore immenso".

Cornelius devastante, il Parma passeggia col Genoa
Il Genoa non riesce a organizzarsi e manca del ritmo giusto per rendersi pericoloso dalle parti di Sepe . I padroni di casa accorciano le distanze con il rigore realizzato da Iago Falque (60').

Coronavirus, anche Novak Djokovic positivo al test
A scagliarsi contro l'Adria Tour e la mancanza di misure anti-Covid adeguate sono stati i media croati . Al momento non sta mostrando alcun sintomo.

Inter, dopo Sensi risentimento muscolare anche per Brozovic: Conte perde i pezzi
L'unica certezza che si ha al momento è che entrambi i centrocampisti, non saranno disponibili per la partita di domani sera contro la Sampdoria .

Condividere