La Lazio batte la Fiorentina in rimonta

Condividere

Grinta e carattere sono bastati ai biancocelesti per battere la Fiorentina di Iachini che è stata rimontata dalle reti di Immobile su rigore e Luis Alberto, dopo l'1-0 siglato da Ribery. All'inizio il sospetto, più che legittimo, che i due giorni in più di riposo siano una bella freccia nell'arco viola si dimostra realtà.

Un paio di spioventi per la testa di Caicedo, impreciso nel trovare il bersaglio tra una sportellata e l'altra, spiccano in 25' di tanto fumo e niente arrosto biancoceleste.

Della Lazio non c'è quasi traccia: imbrigliata in mezzo al campo, forse perché zavorrata più del previsto dall'assenza del faro Lucas Leiva, e senza sbocchi accettabili davanti.

Lorella Cuccarini contro Alberto Matano? La questione sta infiammando il web!
Talvolta alternato a incredibili (e mai credute) dichiarazioni pubbliche di stima nei miei riguardi. In bocca al lupo!", concludono.

Crolla cornicione davanti al market, muoiono una mamma e due figli
Il crollo di cornicione ad Albizzate , in provincia di Varese , ha provocato la morte di due bambini e della madre . I vigili del fuoco e i soccorittori del 118, arrivati sul posto, hanno prestato subito i primi soccorsi.

Niccolò Zanardi: il post dedicato al padre Alex Zanardi è dolcissimo
E che Alex Zanardi ha saputo cogliere nella sua vita, riuscendo a superare ostacoli che per altri avrebbero significato la fine. Che conclude dicendo: " Grazie per aver dato forza a chi l'aveva perduta ".

"La Fiorentina non la chiude dopo il capolavoro di Ribery".

Proprio il rigore del momentaneo 1-1 è oggetto di roventi polemiche sui social: Caicedo va giù in area in un contrasto con Dragowski, l'arbitro Fabbri non ha dubbi e assegna il tiro dal dischetto. Ma tre punti, anche, per centrare un record. La Lazio, per ora, non molla.

Condividere