Assoluti di tennis, il torinese Lorenzo Sonego conquista il titolo tricolore

Condividere

Giustino si è imposto nel primo set al tie-break per 7-5 sfruttando la maggiore esperienza e la capacità di giocare al meglio i punti importanti. Sonego però non ha più concesso nulla al 18enne di Carrara, e sul definitivo 6-3 ha conquistato una bella e importante vittoria che gli spalanca le porte delle semifinali. dove se la vedrà con il numero 4 del seeding Lorenzo Giustino. Sul 3-3 arriva il break di Sonego, che poi riesce a mantenere sino al termine della gara, imponendo il definitivo 6-4 6-3. Bravo Arnaboldi a non concedere mai l'iniziativa al rivale, giocatore che appena può prende la rete da specialista del doppio qual è. Arnaboldi, attualmente numero 282 della classifica mondiale (il suo best ranking di numero 153 risale al 2012), nel 2020 prima del lockdown per la pandemia da coronavirus vantava i quarti nei challenger di Bangkok e Bergamo. E' la 24enne toscana e numero 95 del ranking Wta dunque a iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro dopo quello di Valentina Sassi, campionessa d'Italia nel 2004.

Nel tabellone femminile degli Assoluti di Todi pronostico interamente rispettato: il titolo tricolore se lo giocheranno le prime due teste di serie, rispettivamente Jasmine Paolini e Martina Trevisan, amiche e compagne di squadra con la maglia azzurra in Fed Cup. "Ci eravamo già affrontate a inizio stagione a Shenzhen, da quel giorno con tutto quel che è accaduto negli ultimi mesi con la pandemia sembra passato un secolo?".

Federica Panicucci presenta suo figlio Mattia: la foto su Instagram
Semplicemente non ci frequentavamo prima e non ci frequentiamo neanche adesso, però ci incontriamo spesso sul lavoro . Insomma, chi cerca di vedere del marcio tra Barbara D'Urso e Federica Panicucci dovrà ricredersi.

ROMA SAMPDORIA Fonseca: "Grande secondo tempo. Dzeko fortissimo"
Questa, la prima doppietta in stagione ( Europa League compresa), è vero. Una quarantina di reti le può fare tranquillamente". Potevamo anche riuscirci ma non è andata così.

Silvia Provvedi rompe il silenzio sull’arresto di Giorgio De Stefano
Tra questi, c'è anche una tenerissima foto di Giulia Provvedi che tiene in braccio la bambina con una didascalia molto eloquente: "Hai rubato il cuore della zia".

E' Jasmine Paolini, testa di serie numero uno, la vincitrice dei Campionati Italiani Assoluti a Todi.

La Paolini aveva vinto entrambi i match che l'avevano portata in semifinale salvandosi al match tie break. La Trevisan ha sempre condotto nel punteggio: nel primo parziale era avanti 4-1 ma ha subito la rimonta della Cocciaretto. Poi l'evento tricolore non è stato più organizzato dalla Federazione, che ora lo ha riproposto.

Condividere