F1, Perez in isolamento precauzionale: 1° test covid non valido a Silverstone

Condividere

Allarme coronavirus nel paddock della Formula 1 a Silverstone. Sergio Perez, pilota della Racing Point, è positivo.

La convocazione di Hulkenberg sarà inizialmente per il Gran Premio di Gran Bretagna, ma è già scontato che il tedesco sarà in pista con la Racing Point anche nella gara in programma il 9 agosto. Il driver, il primo a contrarre il virus, è in autoisolamento. Perez non ha partecipato alla tradizionale conferenza stampa dei piloti del giovedì in attesa di ricevere i risultati di un secondo test: a confermarlo è stata la stessa Racing Point su Twitter. Il tampone è stato ripetuto ed è risultato positivo.

Lazio, David Silva può arrivare a costo zero - Sportmediaset
Lo spagnolo, che si è svincolato, sarebbe una precisa richiesta del tecnico Simone Inzaghi . Dopo aver lasciato il Manchester City , il futuro di David Silva è ancora incerto.

Gianrico Tedeschi: morto l'attore e doppiatore, aveva 100 anni
Nel campo di Sandbostel in Germania recitò per la prima volta interpretando Enrico IV nell'opera di Luigi Pirandello . Per questa interpretazione vince il Premio Ubu come migliore attore.

Formula 1 ad Imola, il GP dell'Emilia Romagna il 1° novembre
Ritorna così nel circus dopo quattordici anni il circuito del Santerno, dove sono state scritte pagine memorabili di questo sport. Stiamo cercando prendere in mano un'opportunità per il prossimo anno, ma penso che sia tutto da discutere dopo la gara.

"Perez è entrato in quarantena in conformità con le istruzioni delle autorità sanitarie pubbliche competenti e continuerà a seguire la procedura richiesta da tali autorità - si legge in una dichiarazione rilasciata dalla Formula 1 e dalla FIA -".

Condividere