Agnelli: "Rapporto leale con i media, da loro mi aspetto altrettanto"

Condividere

La società torinese ha annunciato tramite un comunicato ufficiale di aver affidato la panchina della Juventus Under 23 ad Andrea Pirlo. Ho le stesse ambizioni. Ho staccato per qualche anno con il calcio perché ne avevo bisogno, ora ho la testa al 100% su questa nuova avventura: "cercherò di riportare in campo ciò che mi piaceva da calciatore, quindi che la squadra giochi bene, e di non vedere ciò che odiavo". Va un ringraziamento a tutte le persone che hanno lavorato per questo progetto. Da lì mi sono buttato a capofitto nella mia nuova carriera.

RAPPORTO CON LA JUVE - "Sono arrivato qui dopo i 10 anni del Milan". Anche quando sono andato via da Torino ho mantenuto buoni rapporti, stima e amicizia sono sempre rimasti. Ho pensato anche a fare il dirigente ma a me piace stare sul campo, vivere la partita, essere protagonista. "Voglio raggiungere dei sogni personalmente, e il modo migliore per farlo è fare l'allenatore". "Sono fiero e orgoglioso, spero per lui che sia il primo passo di una carriera di soddisfazioni". "Normale che il percorso sia stato venire e lavorare di nuovo alla Juve". "Dovrò spiegare cosa vuol dire giocare nella Juventus e quanti sacrifici servono per giocare in prima squadra".

Come sorelle: anticipazioni quarta puntata, stasera mercoledì 29 luglio su Canale5
Di conseguenza ha in piano di costituirsi. È in queste circostanze che scaturisce uno scontro violento con Kenan . Nel frattempo, giungerà ad un punto di svolta anche il complesso rapporto che vede protagonisti Cahide e Cemal .

Parma-Atalanta, Gasperini: "Secondo posto? Padroni del nostro destino"
Un punto separa le tre squadre e, con l'ultima giornata piena di big match ( Napoli - Lazio ed Atalanta - Inter ), può succedere di tutto.

Amazon Prime Video, ecco le novità presentate al Comic-Con@Home
Lo show è a sua volta un adattamento della serie drama inglese dallo stesso nome andata in onda fino al 2014. Al momento non è stata ancora rilasciata una data di uscita precisa.

MODULI - "Non sono fondamentali".

FUUTRO alla GUARDIOLA - "La responsabilità fortunatamente ce l'ho da quando ho 14 giorni, non mi piacerebbe non averle". La ragazza conosce da anni il ragazzo in questione, ma Diakhaté dopo un invito a parlare, l'ha aggredita con violenza.

Condividere