Notizie Lazio - Conte: "Vogliamo far soffrire l’Atalanta"

Condividere

L'Atalanta è una squadra che è diventata una realtà consolidata in Italia, visto il percorso degli ultimi anni. E tra questi c'è anche Antonio Conte, che con la Juventus ha vinto 8 scudetti (5 da giocatore), la Champions League nel 1996 e una marea di trofei. È il dispiacere più grande, mi auguro che ci possano essere le condizioni per far tornare la gente allo stadio. Noi siamo la miglior difesa e il secondo miglior attacco. Mi ha stupito la continuità, la testa di tutta la squadra.

Il match del 'Gewiss Stadium', peraltro, mette di fronte il miglior attacco e la miglior difesa del campionato: "Penso che sia giusto avere un buon equilibrio tra fase offensiva e difensiva". L'Atalanta ha fatto tantissimi goal, segna consecutivamente da più di 20 partite e ha tanti meriti. Sarà una sfida nella sfida, speriamo di prevalere. È importante abituarsi a giocare con la pressione di chi magari è dietro e ti vuole superare. La sfida col Napoli è stata bellissima, l'abbiamo affrontata con la giusta attenzione e determinazione.

CAMPIONATO. "E' stata una striscia molto difficile, soprattutto per i giocatori, con questo clima, intensità e continuità di partite, finalmente siamo arrivati all'ultima e tutti abbiamo voglia di finire il campionato, tanti verdetti sono già stati detti, per altri aspettiamo domani. Da parte dei giocatori c'è stata una grande risposta, questo è un gruppo di ragazzi molto professionali".

Come sorelle: anticipazioni quarta puntata, stasera mercoledì 29 luglio su Canale5
Di conseguenza ha in piano di costituirsi. È in queste circostanze che scaturisce uno scontro violento con Kenan . Nel frattempo, giungerà ad un punto di svolta anche il complesso rapporto che vede protagonisti Cahide e Cemal .

Calciomercato Inter, Marotta: "Per Messi servono fattori straordinari"
TONALI - "Con Cellino ottimo rapporto, ma non ci siamo mai fermati a parlare di Tonali. Quest'anno è atipico, legato al Covid, e c'è una certa elasticità valutativa.

Arthur-Barcellona, rottura totale: il centrocampista non vuole più tornare in Spagna - Sportmediaset
Una scelta che, come riporta Mundo Deportivo , potrebbe far sì che i catalani agiscano per vie legali nei prossimi giorni. Arthur non vuole più giocare con la maglia del Barcellona .

Alla vigilia della partita con l'Inter, l'allenatore dei bergamaschi ha presentato così la sfida che vale il secondo posto: "Vogliamo chiudere bene, che peccato aver vinto tanto senza i nostri tifosi". E questi non hanno preso bene quel messaggio di auguri.

Compie oggi, venerdì 31 luglio, 51 anni Antonio Conte, che avrà poco tempo per festeggiare materialmente.

Condividere