Previsioni meteo per giovedì 30 luglio

Condividere

Domenica in parte soleggiato. In termini medi mensili, sarà più caldo della media specialmente nelle regioni del nord.

Come accennato, questo non sarà altro che l'anticipo di quello che avverrà con l'inizio della prossima settimana quando un vortice depressionario riuscirà a sfondare sul nostro Paese portando rovesci temporaleschi molto violenti con il pericolo di grandinate e forti colpi di vento. "Da domenica una vasta depressione nordatlantica scenderà verso le Alpi apportando tempo instabile nei primi giorni della prossima settimana assieme ad un calo delle temperature".

Precipitazioni fino al primo mattino generalmente assenti, dalle ore centrali primi rovesci sui rilievi, poi aumento della probabilità di rovesci e temporali fino ad alta su Alpi e Prealpi dal pomeriggio, e progressivamente anche sulla Pianura. Il maltempo persisterà al Centro-Nord anche lunedì, con un'intensificazione dei fenomeni a carattere temporalesco nelle aree interne dell'Umbria e dell'Emilia Romagna. Temperature massime elevate al centro-sud peninsulare e sulla Sardegna.

Notizie Lazio - Conte: "Vogliamo far soffrire l’Atalanta"
L'Atalanta è una squadra che è diventata una realtà consolidata in Italia , visto il percorso degli ultimi anni. Compie oggi, venerdì 31 luglio, 51 anni Antonio Conte , che avrà poco tempo per festeggiare materialmente.

Morte Carlotta Martellini, la verità in un video postato su Instagram
Mykonos , tragica morte della giovane Carlotta Martellini: l'intera comunità umbra si stringe attorno alla famiglia della ragazza. L'impatto per lei è stato senza scampo, come riferiscono diversi siti locali, è stata sbalzata via dall'abitacolo.

Justice League: ecco Superman con il costume nero nella Snyder Cut
Snyder aveva però precedentemente rivelato che il costume nero faceva parte della sua visione originale per il film . Il Superman di Cavill si avvicina semplicemente all'uomo e dice: " Suppongo che tu sia Alfred ".

Venti deboli a regime di brezza o meridionali.

Secondo gli esperti del Centro Limet, oggi giovedì 30 luglio avremo forte disagio per l'afa. Mari in prevalenza calmi o poco mossi. Minime intorno a 23°C, massime intorno a 32°C. I venti saranno deboli da Nord-Nord-Est al mattino con intensità di circa 2km/h, deboli da Ovest-Nord-Ovest al pomeriggio con intensità di circa 5km/h, alla sera deboli provenienti da Nord-Nord-Ovest con intensità di circa 3km/h. Ieri si sono già sfiorati i 35 °C sull'Alessandrino e i 34 °C a Torino (33.6 °C nel pomeriggio ai Giardini Reali), ma il peggio deve ancora venire e il culmine dell'ondata di calore è atteso solo tra venerdì e sabato.

I valori massimi potranno raggiungere quota 38 gradi a Firenze, 36 gradi a Roma, Ferrara, Bologna.

Condividere