Immobile fa già festa: Ronaldo non convocato, la Scarpa d’oro è sua

Condividere

Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per un bomber.

Segnando contro il club partenopeo, l'attaccante della Lazio ha raggiunto i 36 gol in campionato, raggiungendo così quello che era stato il record del Pipita nella stagione 2015/2016 con la maglia azzurra. L'attaccante della Lazio sfrutta la non convocazione di Cristiano Ronaldo e questa sera nella sua Napoli potrà festeggiare.

Per Immobile può diventare una giornata storica, può consolidare la vittoria della classifica cannonieri e la Scarpa d'Oro: nelle ultime giornate può capitare qualche segnatura multipla, con uno-due gol entrerebbe nella storia e questo record sarebbe importantissimo.

Coronavirus, i nuovi focolai preoccupano l’Europa
I viaggi non essenziali verso l'Europa sono stati vietati dal 17 marzo scorso con l'obiettivo di arginare la diffusione del virus. Gudelj salterà la sfida contro la Roma del 6 agosto , valida per gli ottavi di Europa League ed è in isolamento domiciliare.

PAZZINI, Addio Hellas. Per il futuro sto valutando
Nei momenti di difficoltà è stata l'unica cosa che mi ha fatto andare avanti, perché so che riponevano tanta fiducia in me. Non ho parole per tutto l'affetto che mi avete dato, l'Hellas resterà sempre nel mio cuore.

Vaccino anti Covid-19, "in commercio già dall'inizio del 2021"
Ad annunciarla è Piero Di Lorenzo , presidente dell'Irbm di Pomezia , ai microfoni di Libero . Praticamente, "è in grado di immunizzare mezzo mondo in meno di dodici mesi ".

La straordinaria stagione di Ciro Immobile si conclude con l'ennesimo record. Da Messi, a Salah, fino ad Haaland, nessuno, in Europa, è riuscito a tenere il suo passo. A Immobile manca dunque una sola rete per agganciare l'argentino e diventare il migliore di tutti i tempi.

Ciro Immobile esulta prima ancora di scendere in campo al San Paolo per l'ultimo turno di campionato contro il Napoli.

Condividere