Osimhen al Napoli, il retroscena dell'ex agente: "Non voleva andare in Italia"

Condividere

Uno di questi riguarda il tesseramento dei giocatori, ed in vista dell'arrivo di Victor Osimhen al Napoli ne dà le ultime a Radio Kiss Kiss Napoli il giornalista di Rai Sport ed esperto di mercato Ciro Venerato: "Da quest'anno i tesseramento ufficiali cominciano il primo settembre, è possibile depositare già da adesso dei preliminari di contratto che non equivalgono concretamente al tesseramento". Veniamo da un periodo un pochino di flessione, a livello di prestazioni, di risultati non direi, ma cerchiamo di ritrovarci, per poi andare nel miglior modo all'impegno contro i blaugrana. "Osimhen? L'agente ci ha dato apertura, vediamo nei prossimi giorni".

Hellas Verona, Juric: "Kumbulla pronto per una big, ma vorrei rimanesse"
Il presente con il Verona e il passato con il Genoa che s'incrociano nei prossimi 90' di campionato per Ivan Juric . GENOA PER JURIC . "Il Genoa per me ha significato tanto...tanto da fregarmi".

Coronavirus, i nuovi focolai preoccupano l’Europa
I viaggi non essenziali verso l'Europa sono stati vietati dal 17 marzo scorso con l'obiettivo di arginare la diffusione del virus. Gudelj salterà la sfida contro la Roma del 6 agosto , valida per gli ottavi di Europa League ed è in isolamento domiciliare.

Fiorentina-Bologna, Chiesa: "Futuro? Non ci sono problemi, parleremo con la società"
Equilibrio fino all'intervallo con un altro guizzo di Dominguez , servito da Barrow ma impreciso al tiro. Con questa vittoria Beppe Iachini vede aumentare le sue chance di conferma sulla panchina viola.

Nelle tre competizioni in una sola non siamo andati brillantemente, nel girone d'andata. Ora c'e' la voglia di chiudere il girone di ritorno con un punteggio congruo al valore della squadra, e ripartire nel nuovo anno con lo slancio giusto - ha detto il dirigente del Napoli -. Nelle coppe siamo andati molto bene, tanto che abbiamo raggiunto gli ottavi in Champions, giochiamo questo quarto a Barcellona e abbiamo vinto la Coppa Italia. "La stagione e' stata soddisfacente e puo' diventare straordinaria", ha concluso Giuntoli ai microfoni di Sky Sport.

Condividere