Lucio Battisti, Vasco Rossi ricorda l'amico: "Ho sentito il bisogno di silenzio"

Condividere

A 22 anni dalla scomparsa, Rai2 ha reso omaggio a Lucio Battisti con Io tu noi, Lucio, un docufilm di Giorgio Verdelli. "Uno che voleva essere considerato senza esagerazioni e mitizzazioni", recita l'estratto, ripostato via Instagram, ricordando il giorno della morte del cantante. Il cantante emiliano, riprendendo una pagina del suo libro "La versione di Vasco", ha commemorato Battisti: "Quando è morto, ho sentito il bisogno di silenzio, soprattutto mediatico".

Una personalità complessa che si celava dietro una solo apparente semplicità musicale, che nascondeva in realtà un produttore meticoloso che non lasciava nulla al caso, le cui soluzioni musicali e la scrittura internazionale sorprendono ancora oggi, svelando la modernità della sua composizione capace di conquistare anche le giovani generazioni.

Le sue canzoni (da "Giardini di Marzo" ad "Amarsi un po'", da "Ancora tu" a "Prendila così") sono tuttora amate e ascoltate con affetto da migliaia di fan. Battisti era un personaggio atipico nel mondo della nostra musica pop: non amava mostrarsi al pubblico, non rilasciava quasi mai interviste e si esibiva in pochissimi concerti dal vivo.

Coronavirus, bollettino 8 settembre: 1.370 contagiati, oltre 90mila tamponi
I nuovi positivi sono 1.370 a fronte di oltre 90mila tamponi fatti (92.403): il totale da inizio emergenza sale a 280.153 casi. Sono stati resi noti i dati da parte della Protezione Civile riguardo ai nuovi contagiati delle ultime 24 ore .

Xbox Series X prezzo: svelato il costo italiano delle console Microsoft
Finalmente abbiamo il prezzo ufficiale della piccola e della grande console di next-generation targata Microsoft . Nel rumor era stata diffusa anche la possibile data di uscita delle due console, ovvero 10 novembre 2020 .

È morta Diana Rigg, fu l'unica mrs. Bond
Curiosamente, prima di lei in " Agente speciale " era presente Honor Blackman, altra celeberrima Bond Girl . Nel corso della sua carriera ha preso parte anche ad un episodio della settima stagione di Doctor Who .

Quando è morto Battisti ho sentito il bisogno di Silenzio, soprattutto mediatico. "Rispettoso silenzio per un artista che diceva tutto attraverso le sue canzoni". Be', tranne qualcuno naturalmente, che scrive sul giornale più diffuso. e può divertirsi. Ancora oggi penso lo stesso. Uno così, voi lo dovete rispettare.

Grazia Letizia Veronese, è stata la compagna del celebre cantautore italiano: Lucio Battisti. Stare zitti, non scrivere niente, andare in vacanza, prendere le ferie, inventare una bella scusa per il direttore e lasciare ai 'cronisti' il compito di informare che Battisti è morto! Il resto lo sappiamo già!. tutti! "Questa canzone riesce a fotografare alla perfezione lo stato d'animo di chi è stato lasciato". Proprio pochi mesi fa, Eros ha avuto il privilegio di realizzare la cover di "Una donna per amico", brano pubblicato da Battisti nel 1978, per il progetto "I Love My Radio".

Condividere