Coronavirus, è positivo il cardinale Tagle

Condividere

Si tratta del cardinale filippino Louis Antonio Tagle, 63 anni, prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e presidente di Caritas Internationalis. Ma il Vaticano non ha fatto sapere se anche Bergoglio sarà sottoposto a tampone. A confermarlo è stato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, precisando che il porporato "non presenta sintomi e resterà in isolamento fiduciario nelle Filippine, dove si trova". "Il cardinale è risultato positivo al Covid-19 tramite tampone faringeo effettuato ieri al suo arrivo a Manila".

Luis Antonio Tagle, classe 1957, è considerato uno dei maggiori teologi asiatici.

La notizia è stata annunciata da Matteo Bruni, portavoce del Vaticano, il quale ha dichiarato che si sta procedendo anche alla ricostruzione della cerchia di quanti sono entrati in contatto con lui.

Il Card. Tagle positivo al Coronavirus
Il Card. Tagle positivo al Coronavirus

Monsignor Tagle, il 7 settembre, era già stato sottoposto a tampone ed era risultato negativo.

Il cardinale, che tuttora risiede nell'arcipelago e non nella casa della Pontificia Università Urbaniana che spetta al prefetto del suo Dicastero, non avrebbe svolto molto incontri durante il suo periodo a Roma. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Ilary Blasi, nuova sfida in tv: la rivelazione di Maurizio Costanzo
A fare da cornice a tutto questo, anche il loro gatto Paola che , giustamente, si divertiva a "giocare" col povero roditore. Giornata movimentata nell'abitazione del capitano della Roma e di Ilary Blasi per un topo che è entrato nella villa.

Maserati MC20 è bellissima. E arriverà anche elettrica
Sarà ancora un vento a portare il nome del futuro SUV Maserati . La gamma di elettriche della casa si chiamerà Folgore .

Utah, polizia spara a un 13enne autistico
A chiamare il 911 era stata la madre del ragazzo, disperata, perché il figlio stava avendo un crisi e urlava a squarciagola. La sindaca di Salt Lake City , Erin Mendenhall, ha chiesto che venga aperta un'inchiesta per fare chiarezza sull'accaduto.

Condividere