Marchisio: "Suarez o Dzeko? Il bosniaco è sempre un giocatore fantastico"

Condividere

Intanto, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato il capitano della squadra Giorgio Chiellini che ha mostrato molta fiducia per il nuovo corso bianconero.

A margine della presentazione di Mate, la communication web agency che gestirà insieme all'amico ed ex compagno Giorgio Chiellini, Claudio Marchisio ha parlato anche di Juventus e Andrea Pirlo: "Sarà alla prima esperienza in panchina, ma ha a disposizione un ottimo staff e potrà crescere di partita in partita".

Interrogato sull'infortunio che lo ha costretto a stare fuori negli scorsi mesi, Chiellini ha aggiunto: "È inutile negarlo, è stato un anno difficile perché a livello personale era la primissima volta che mi succedeva una cosa del genere, arrivato alla mia età pensavo di aver scampato infortuni così gravi".

Sporting-Napoli annullata, decisione della Direzione Generale di Sanità portoghese
Alle ore 19.20 il Napoli ha ufficializzato che l'amichevole con lo Sporting Lisbona è stata annullata . Alcuni calciatori del club lusitano, probabilmente tre, sono risultati positivi al coronavirus .

Coronavirus, è positivo il cardinale Tagle
Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Monsignor Tagle , il 7 settembre, era già stato sottoposto a tampone ed era risultato negativo.

Suarez sorridente in allenamento e pungente su Instagram: "Fake news"
Si è infatti parlato anche del passaporto e di un possibile scontro col Barça per il pagamento dell'ultimo anno di contratto . Forse sono dubbi sul passaggio alla Juventus? Si riferiva alla Juventus? Ottime notizie, quindi, per la Juventus .

"Abbiamo iniziato da pochissimo, inizia una nuova stagione che sarà strana e difficile". Arrivare al risultato finale sarà un percorso lungo e difficile, ma stiamo bene e non vediamo l'ora di cominciare. In chiusura la domanda su Suarez: "No comment, ieri è stato chiaro Pirlo, non aggiungo altro".

"L'augurio per la nuova annata è sicuramente la buona salute per dare una mano in campo, poi con la continuità arriverà sicuramente tutto il resto". Avevo bisogno di tornare a provare certe sensazioni e l'ho fatto con la Nazionale.

Condividere