Covid-19: obbligo del passaporto sanitario per chi si reca in Sardegna

Condividere

"La soluzione più ovvia da mettere in pratica - dice il capogruppo del Pd Gianfranco Ganau - sarebbe stata quella che stanno praticando le altre Regioni, con la possibilità di fare test rapidi a tutti allo sbarco e su base volontaria".

A fronte dell'aumento dei contagi sull'isola nel mese di agosto, il Presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ha emanato una nuova ordinanza.

COVID-19 - Il bollettino della Protezione Civile: +1.458 nuovi contagi
Nelle ultime ore il contagio dal virus ha già superato, in tutto il mondo, quota 25 milioni. Questa la situazione di oggi in Italia , lunedì 14 settembre , alle ore 17.00.

Sporting-Napoli annullata, decisione della Direzione Generale di Sanità portoghese
Alle ore 19.20 il Napoli ha ufficializzato che l'amichevole con lo Sporting Lisbona è stata annullata . Alcuni calciatori del club lusitano, probabilmente tre, sono risultati positivi al coronavirus .

Formula 1, ufficiale: Sebastian Vettel in Aston Martin nel 2021
Sono lieto di condividere finalmente questa entusiasmante notizia sul mio futuro. Si siederà però in un abitacolo non più giallo nero come ora, ma blu.

"Il momento è ancora molto difficile".

Lo studio che Arera ha commissionato a Rse, Ricerca Sistema Energetico Spa, per una valutazione indipendente sulle possibili configurazioni infrastrutturali per lo sviluppo energetico della Sardegna, dimostra sia che l'idrogeno in un futuro prossimo ricoprirà un ruolo importante nell'equilibrio di questo sistema, sia che le centrali sarde riconvertite a gas naturale sono un tassello essenziale del sistema energetico nazionale. "Il presidente Solinas concordi con il Governo nazionale un provvedimento che rispetti la legge e che possa essere applicato", conclude Cani. I passeggeri potranno, alternativamente, dimostrare, sempre all'atto dell'imbarco, di aver compilato on line apposita autocertificazione, comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all'ingresso nel territorio regionale, ad un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è risultato negativo, avendo cura di indicare obbligatoriamente: "il tipo di test effettuato e la data di esecuzione; il nome della struttura (pubblica, privata o privata accreditata) presso la quale lo stesso test è stato effettuato". E a "osservare l'isolamento domiciliare fiduciario, che verrà meno solo all'atto dell'eventuale esito negativo degli stessi esami e salvo ulteriori diverse disposizioni dell'Azienda Sanitaria competente". "Non sono soggetti all'obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni nonché i soggetti con forme di disabilità". "I pasticci e la propaganda non appartengono certo all'operato della Regione Sardegna che ha il dovere di salvaguardare, sempre e comunque, i sardi". Il ministro farebbe bene a chiarire come e perché i cittadini sardi siano discriminati in alcune regioni senza che il governo abbia detto una parola.

Condividere