Conte vola a Berlino: "Reddito di cittadinanza cruciale". Merkel: "Pronti a collaborare"

Condividere

"Come già detto con il premier Conte, lavoreremo insieme e coopereremo per la gestione dei migranti ma non risponderemo mai in modo positivo a strategie chiaramente non cooperative - ha detto Macron -". Per l'emergenza migranti "servono soluzioni europee, senza innescare dinamiche bilaterali che rischiano di costituire la fine di Schengen", ha detto Conte.

In Germania, la grave crisi dell'immigrazione potrebbe far concludere improvvisamente il tredicesimo mandato di Angela Merkel [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, - Ladyblitz clicca qui -Cronaca Oggi, App on Google Play], (qualcuno pensa che non durerà più di una settimana), e il Paese potrebbe avere un nuovo cancelliere. "In sede di discussione del quadro finanziario faremo pesare la nostra voce per orientare i fondi europei verso misure di sostegno proprio a favore dell'inclusione sociale". L'Europa si faccia carico del tema cruciale del reddito di cittadinanza, "per l'Italia si tratta di una priorità".

"Il primo luglio, dopo il consiglio europeo (del 28 e 29 giugno, ndr) discuteremo gli esiti delle trattative nella Cdu e prenderemo una decisione alla luce di questi risultati, non c'è nessun automatismo", ha affermato la cancelliera tedesca in conferenza stampa. "Il tema della solidarietà in Europa, dalla Germania viene accolto sempre a braccia aperte". "Sono inviti che seguono a dei colloqui bilaterali e a degli incontri che ho avuto in Canada con i nostri interlocutori europei durante il G7".

Читайте также: Eleonora Brigliadori esclusa da 'Pechino Express' dopo le frasi su Nadia Toffa

Anche Merkel ha il suo Salvini, si chiama Seehofer, fa il ministro dell'Interno, è di destra, odia i migranti. "La lotta agli scafisti è uno dei compiti prioritari". E poi la stoccata: "Va bene occuparsi di immigrazione ma prima di tutto dobbiamo occuparci di italiani che non hanno da mangiare", dice secco il vicepremier M5s. "Quindi superare Dublino per un approccio solidale, per cui chi mette piede in Italia mette piede in Europa". Personalmente non posso, come responsabile del governo, rimanere indifferente a certi dati: lo scorso anno 2,7 milioni di italiani hanno fatto ricorso a mense per i poveri e a pacchi alimentari.

"L'Unione economica e monetaria sia riformata, facendo avanzare la condivisione dei rischi e la convergenza nell'Eurozona", auspica Conte.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere