Napoli, Ancelotti: "De Laurentiis ha mantenuto la promessa"

Share

Sono molto emozionato, era importante iniziare con un successo, dopo un'estate un po' travagliata. Certe amichevoli sono state positive, altre meno. "Non parlo di stravolgimenti, ma stiamo provando qualcosa di diverso come si è visto nelle amichevoli precampionato". "Quanto tempo serve non lo so, ma penso con la Lazio potremo fare una partita di alto livello".

"Formazione? I ragazzi non la conoscono, magari la dico prima a loro e poi lo comunico a voi giornalisti". E' un gruppo dove tanti ragazzi meritano di giocare per ciò che fanno, i miei dubbi sono legati a questi. Il sistema di gioco sarà lo stesso, cambieremo però l'interpretazione. Non è che se metto Diawara troviamo subito equilibrio.

Sugli obiettivi il tecnico ha aggiunto: "Vogliamo essere competitivi su tutti i fronti. Si è parlato tanto di mercato, ma non c'era l'esigenza di stravolgere il gruppo che è sano e competitivo". All'allenatore del Napoli viene chiesto chi sia meglio tra Sheva e Milik e scatta un siparietto simpatico: "Sheva o Milik?"

Chi era Claudio Lolli, il cantautore bolognese morto a 68 anni
Numerosi i temi trattati dalle sue canzoni, dalla politica all'amicizia, dalla desolazione alle crisi sociali e culturali. Il cantautore Claudio Lolli è morto venerdì 17 agosto dopo una lunga malattia.

Cristiano Ronaldo alla Juventus parte da Villar Perosa
L'ho ritrovato bene, è un giocatore importante e di esperienza, che ha aumentato il livello tecnico della difesa. Poco prima della 15.30, la Juventus è arrivata a Villa Agnelli .

Meteo Roma, arriva la burrasca di Ferragosto: previsti forti temporali
Alta probabilità di temporali forti , organizzati e persistenti su BCE, bassa probabilità di temporali forti su AD. Poi arriveranno le nuvole, dalla Sardegna alle Marche e alla Toscana (dove sono previsti temporali sparsi).

Attacco Milik e Mertens sostituto? Un voto non lo posso dare ma è stato in linea con obiettivi. Quello lo darà il campo. "Quando le cose vanno male è facile cambiare".

La Lazio? "Squadra ben organizzata e dalle ottime qualità". Così, dopo i tentativi a vuoto di Caceres e Luis Alberto, è Immobile a estrarre dal cilindro un numero di alta scuola, si smarca di tacco eludendo in un solo colpo i sorpresi Albiol, Koulibaly e Mario Rui, e deposita in rete la palla del vantaggio con un preciso sinistro alle spalle dell'incolpevole Karnezis (per l'attaccante è il 68° centro in 89 partite in biancoceleste).

Share