Crollo ponte Morandi: sale a 41 il bilancio delle vittime

Condividere

Perché se lo faceva il ponte non crollava è chiaro?

"A questo punto - aggiunge Pastorino - auspico che il governo venga in Commissione il 27 agosto con una bozza di proposte concrete per Genova e non con un semplice resoconto di quanto accaduto o soltanto con il riassunto dello stato del contenzioso con Autostrade".

E' stato ritrovato anche l'ultimo corpo che mancava all'appello dei dispersi nel crollo del ponte Morandi a Genova.

Erano stati diversi, negli anni, a denunciare le cattive condizioni del viadotto inaugurato nel 1967. Nella relazione dal titolo "Il comportamento a lungo termine dei viadotti sottoposti a traffico pesante situati in ambiente aggressivo: il viadotto sul Polcevera, a Genova", scrive il quotidiano, Morandi lancia un concreto "allarme corrosione". Ci sono poi attività come quella sanitaria dove il crimine del profitto, oltre a causare morti. riduce anche gli esseri umani a larve non in grado di difendersi. Tra le vittime anche Nora Rivera, 47 anni, morta con il marito, lo chef Juan Carlos Pastenes, 64 anni originari del Cile ma da molti anni in Italia. Lo Stato, in questi funerali, c'è tutto. È quanto pronunciato dal cardinale Angelo Bagnasco nel corso della sua omelia ai funerali di Stato per le vittime della tragedia del 14 agosto.

Napoli, Ancelotti: "De Laurentiis ha mantenuto la promessa"
Si è parlato tanto di mercato, ma non c'era l'esigenza di stravolgere il gruppo che è sano e competitivo". E' un gruppo dove tanti ragazzi meritano di giocare per ciò che fanno, i miei dubbi sono legati a questi.

Cristiano Ronaldo alla Juventus parte da Villar Perosa
L'ho ritrovato bene, è un giocatore importante e di esperienza, che ha aumentato il livello tecnico della difesa. Poco prima della 15.30, la Juventus è arrivata a Villa Agnelli .

A Genova è crollato un ponte dell’autostrada
Le ricerche dei corpi e di eventuali superstiti sono andate avanti tutti la notte e proseguiranno nelle prossime ore . I tre più importanti ospedali cittadini aprono le unità di crisi mentre comincia la conta delle vittime .

"Siamo sgomenti per tanto dolore". Alla funzione sarà presente il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Sia dei governi precedenti, che di quello nato da 80 giorni. Oggi, al quinto giorno di ricerche, sono state trovate le ultime quattro persone che mancavano all'appello.

"Un accertamento rigoroso delle responsabilità" per il disastro di Genova è stato chiesto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione alle televisioni dopo i funerali delle vittime. Queste le parole del presidente della Camera. Sempre dopo le tragedie le autorità sentono il bisogno di muoversi. Vicinanza e solidarietà alle istituzioni della Regione Liguria e alla città di Genova. Nella maggioranza tra i più agguerriti vi è senza dubbio Luigi Di Maio, il vicepremier che in una lettera inviata ai parlamentari M5S afferma che "il crollo del ponte Morandi è figlio di tutti i trattamenti privilegiati e delle marchette fatti ad Autostrade per l'Italia". "Una giornata - ha detto Pennati - toccante".

Nelle considerazioni finali, il piano di Autostrade è approvato dai tecnici che si esprimo a nome dello Stato: "Complessivamente il progetto esecutivo esaminato appare ben redatto e completo in ogni dettaglio". Per potere costruire il ponte in sicurezza sarà stanziato un fondo per dare indennizzi a tutti coloro che saranno costretti a lasciare le case.

Condividere