Terremoti: Indonesia, tre morti a Lombok

Condividere

Il sisma è stato registrato dallo US Geological Survey.

Un forte terremoto di magnitudo 6.3 ha scosso ancora l'isola indonesiana di Lombok spingendo le persone a fuggire nelle strade solo due settimane dopo un terremoto che ha ucciso oltre 460 persone. Nelle ultime ore vi sono state delle scosse di 6.3/6.9 con epicentro a circa 5 Km a Sud della città di Belanting, nell'Est dell'isola di Lombok a una profondità di un chilometro.

Una nuova forte scossa di terremoto è stata registrata sull'isola di Lombok, in Indonesia. L'isola, già in ginocchio, ha visto in poche ore la sua situazione aggravarsi pericolosamente.

Come ha giocato Cristiano Ronaldo? L'esordio ai raggi X
Cristiano Ronaldo , l'uomo più atteso della vigilia, non è riuscito a segnare e i bianconeri si sono trovati anche sotto di 2-1. Rivivi il live di Firenzeviola per tenere aggiornati anche i nostri tifosi su questa prima partita di serie A .

Genova, crollo Morandi, ad di Autostrade: 'Nuovo ponte d'acciaio in 8 mesi'
L'Ad Castellucci ha precisato che la conferenza di oggi "non ha questo obiettivo, non parliamo di responsabilità". Molti noti professori hanno parlato di effetti particolari di pioggia e vento intensi.

Juventus, Allegri: "Ronaldo? I centrocampisti avrebbero dovuto..."
Subito avanti i bianconeri, rete di Khedira in mischia sugli sviluppi di un punizione battuta da Pjanic . E' il nono minuto e gli ospiti hanno un'altra occasione clamorosa per raddoppiare.

"Stavo guidando per consegnare gli aiuti agli sfollati quando improvvisamente il palo dell'elettricità stava ondeggiando, ho capito che si trattava di un terremoto". A riferirlo l'Istituto sismologico americano, ma anche l'Ingv. La scossa è stata chiaramente avvertita anche a Bali.

L'epicentro del sisma è stato rilevato a 270 km a est di Levuka nelle Fiji ea 275 miglia (443 km) a ovest di Neiafu a Tonga.

La situazione è tragica e le scosse non accennano a fermarsi: gran parte degli edifici dell'isola risultano gravemente danneggiati e molti totalmente distrutti.

Condividere