Il comandante della Diciotti posta su Facebook immagini dei no borders

Condividere

"Processatemi - risponde provocatoriamente il vicepremier leghista - Io sono qua e ho il mandato preciso di difendere i confini di questo Paese". Di sicuro, ha osservato, è la prima volta che all'attracco ci sono "le transenne e le forze dell'ordine al posto delle organizzazioni che predispongono lo sbarco dei migranti".

A riferire i presunti dubbi dell'ufficiale è il segretario dei Radicali, Riccardo Magi che ha parlato col comandante durante la sua visita nella nave per verificare le condizioni dei migranti. "La Marina e la Guardia costiera controllino le acque italiane".

Ma sul ministro dell'Interno c'è anche il pressing del presidente della Camera, Roberto Fico.

Un caso analogo a quello del 2013 - noto come la strage dei bambini - per il quale Malta aveva assunto il coordinamento senza però dichiarare l'evento Sar.

Meteo, addio estate...almeno per il weekend: pioggia e crollo delle temperature
Domenica , invece, la perturbazione si sposterà verso i Balcani, ma la sua coda porterà una residua instabilità sull'Italia . I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Sud-Sudovest, al pomeriggio deboli e proverranno da Est-Sudest.

Selfie ai funerali, anche Frankie hi-nrg contro Salvini. "Rapper cretino"
Dopo la critica a Salvini , il post del musicista è stato condiviso oltre 10mila volte in pochissime ore. Tra chi difende Salvini c'è chi scrive: "Fatemi capire bene.

Napoli, Ancelotti: "De Laurentiis ha mantenuto la promessa"
Si è parlato tanto di mercato, ma non c'era l'esigenza di stravolgere il gruppo che è sano e competitivo". E' un gruppo dove tanti ragazzi meritano di giocare per ciò che fanno, i miei dubbi sono legati a questi.

I responsabili dei Focolari in Italia si appellano "ai politici di ogni estrazione perché mettano da parte diatribe fra schieramenti e interessi particolari, e collaborino in nome dell'appartenenza comune alla razza umana, che viene prima di ogni altra distinzione e separazione". Va contro tutte le leggi internazionali quanto ventilato dal ministro dell'Interno Salvini che, in assenza di accordo con l'Europa, minaccia di riportare i migranti in Libia. Il braccio di ferro di Salvini, che non sta attivando le procedure di identificazione necessarie allo sbarco dei migranti, ne sta indirettamente prolungando le sofferenze.

Sono sbarcati di notte i 29 minorenni a bordo della nave Diciotti, ancorata nel porto di Catania. Attività di interesse nazionale che ha dovuto interrompere e che non è ancora dato sapere quando potrà riprendere a svolgere. La Procura di Agrigento sta indagando a carico di ignoti per sequestro di persona e arresto illegale. Le ipotesi di reato inizialmente previste potrebbero essere modificate in base a valutazioni normative. Il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio sulla Diciotti ci è voluto salire con un mandato di ispezione e con una mascherina sul proprio volto. "La situazione a bordo è critica". "E' l'emblema di condivisione e noi vogliamo condividerlo simbolicamente con i ragazzi e le ragazze che sono a bordo da una settimana".

Sul governo ha fatto pressing anche la magistratura: i minori e gli altri soggetti vulnerabili presenti sulla Diciotti, hanno denunciato i pm, devono poter scendere a terra.

Condividere