"Possibili danni ai consumatori", Antitrust contro Dazn e Sky

Share

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato - su segnalazione di associazioni e singoli consumatori - due procedimenti istruttori per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori nei confronti di SKY Italia S.r.l. e anche di Perform, società inglese proprietaria di Dazn, "con riferimento alla commercializzazione dei pacchetti delle partite di calcio per la stagione 2018-2019".

Secondo l'Antitrust, Sky avrebbe adottato modalità di pubblicizzazione dell'offerta del pacchetto calcio che "in assenza di adeguate informazioni sui limiti dell'offerta relativi alle fasce orarie, potrebbero avere indotto i nuovi clienti ad assumere una decisione commerciale non consapevole". Da quest'anno infatti Sky possiede i diritti di trasmissione di solo sette partite sulle dieci previste in ogni giornata di campionato, e non più l'intero pacchetto (le altre tre le trasmette DAZN).

Il Codacons, si legge nella nota diffusa, "quale strumento di rappresentanza di interessi diffusi ha rappresentato all'Agcm il 'disorientamento' e 'l'arrabbiatura' di gran parte dei clienti SKY e Premium, che in larga parte si sono sentiti 'defraudati' dal nuovo assetto dei diritti tv".

A DAZN viene invece contestato il principio promozionale "Quando vuoi, dove vuoi", che secondo l'AGCOM "farebbe intendere al consumatore di poter utilizzare il servizio ovunque si trovi, omettendo le limitazioni tecniche che potrebbero impedirne o renderne difficoltosa la fruizione".

Milan, Gattuso: "Brucia perdere così. Higuain ci può dare tanto"
Milan , è Gattuso l'allenatore della rinascita? "Siamo forti, dobbiamo correggere qualche errore, ma ci vuole tempo anche se non ce n'è molto a disposizione".

Milan rimontato e battuto, Gattuso: "Siamo spariti sul 2-1"
Poi ci siamo sfilacciati a livello psicologico, abbiamo perso l'unità e abbiamo per questo perso. Non dobbiamo dare campo agli avversari, dopo il 2-1 siamo andati in grandissima difficoltà.

Meteo, addio estate...almeno per il weekend: pioggia e crollo delle temperature
Domenica , invece, la perturbazione si sposterà verso i Balcani, ma la sua coda porterà una residua instabilità sull'Italia . I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Sud-Sudovest, al pomeriggio deboli e proverranno da Est-Sudest.

Si presume anche la violazione dell'articolo 65 del Codice del consumo poiché non sarebbe stato acquisito il consenso del consumatore rispetto alla nuova opzione del pacchetto calcio 2018/2019. Inoltre, sono sotto indagine anche "i messaggi che indicherebbero la possibilità di poter fruire di un 'mese gratuito' di offerta del servizio 'senza contratto', mentre in realtà il consumatore stipula un contratto per il quale è previsto il rinnovo automatico, con conseguente esigenza di esercitare l'eventuale recesso per non rinnovarlo".

Gli effetti devastanti del flop al debutto di Dazn non si avvertono nell'immediato, specialmente alla luce della promozione offerta dalla società in questione, che consente di accedere ai servizi proposti dalla piattaforma in maniera del tutto gratuita almeno per il primo mese.

Stando all'edizione odierna de La Stampa, l'Antitrust si è mossa nei confronti di Perform-Dazn per "condotta aggressiva e ingannevole" e nei confronti di Sky per "condotta aggressiva".

Altroconsumo e altre associazioni dei consumatori proprio in questi giorni avevano segnalato alle autorità il malcontento degli utenti, in relazione sia alla qualità dei servizi offerti che alla strategia commerciale.

Share