Bimba dimenticata in auto dalla mamma: è morta

Share

Soltanto adesso la madre, con l'intervento dell'avvocato modenese Francesco Miraglia, ottiene dal Tribunale dei Minorenni la chiusura della procedura di adottabilità e la possibilità di gradualmente recuperare la vita con il figlio: i giudici Marino e Cogliandolo, infatti, scrivono che "quello che va certamente valorizzato è che la signora non ha mai inteso abbandonare il figlio", con il quale "è presente e viva un relazione di attaccamento". La storia è riportata dal Ny Post e ripresa da numerose testate internazionali. A dare l'allarme sono stati i vicini quando hanno visto la mamma lanciarsi dal balcone della propria abitazione. "Dopo un po' di tempo, resasi conto che non riusciva più a rintracciare la ragazzina di 11 anni, è andata a controllare all'interno dell'auto e l'ha trovata lì", hanno aggiunto gli agenti.

Bimbo muore in aereo, atterraggio di emergenza a Bari
In base a quanto si apprende il piccolo si è sentito male e tutti si sono subito resi conto della gravità della situazione. Il via libera al volo era stato dato dopo aver valutato attentamente la situazione clinica e aver seguito i protocolli.

Mangia sushi e si scatena una reazione allergica: gli amputano una mano
La rivista scientifica ha voluto riportare la notizia per elencare i sintomi che hanno caratterizzato l'episodio. Anche se lo si prepara in casa bisogna assicurarsi che il pesce crudo segua una serie di lavorazioni precise.

Uomini e Donne, subito scintille tra Tina Cipollari e Gemma Galgani
La ragazza è stata apprezzata soprattutto per aver accantonato la sua storia con Michael De Giorgio . Nuova stagione dei Uomini e donne a partire dal 10 settembre con alcune novità non irrilevanti.

Quindi l'ha uccisa di fronte alla bimba, a cui avrebbe detto pochi istanti dopo l'orribile omicidio, avvenuto nello stato di Washington, di "andare a salutare la mamma". "È simile a un annegamento". Nonostante tutte le sfide che avrebbe dovuto affrontare nella vita, ha fatto del suo meglio per rimanere positiva e affrontare le ostilità. "È una tragedia inenarrabile" ha aggiunto il poliziotto. Il viale che porta al fabbricato si è subito riempito di persone e curiosi, attirate dal passaparola. "Era una madre molto attenta - ha proseguito la donna - non pensavo esistessero genitori migliore di loro".

Share