F1 Monza, terribile incidente di Ericsson a 300 km/h

Condividere

In fondo al rettilineo del circuito di Monza, la Sauber Alfa Romeo è finita improvvisamente contro le barriere, ad oltre 300km orari. Dopo l'impatto frontale, la monoposto di Marcus Ericsson si è ribaltata più volte sotto gli occhi dei commissari che hanno rischiato di essere colpiti. Il pilota svedese è uscito camminando sulle proprie gambe dall'abitacolo della vettura, completamente distrutta. Distrutta, invece, la sua Alfa Sauber.

"Non so cosa sia successo, sto bene".

Duro attacco di Christian Vieri a Massimo Moratti
Borriello a Ibiza? Contento per lui, vince il campionato". "Quando non avevo più voglia di allenarmi, di andare in campo". Come abbiamo fatto a perdere il 5 maggio? Beh magari no perché sono forte, ma contano 0 i gol in amichevole. "Vale zero.

Aereo disperso sulle Alpi, non è arrivato a destinazione: ricerche in corso
Lo hanno riferito i soccorritori d'Oltralpe alle autorità italiane, che erano state allertate per le ricerche. Il velivolo, decollato in Germania e diretto a Marsiglia , non è arrivato a destinazione .

"Sulla mia pelle": il film su Stefano Cucchi con Alessandro Borghi
La sua interpretazione ha già attirato le lodi del presidente della Mostra di Venezia , Alberto Barbera, che ha definito il giovane attore "capace di calarsi completamente nel ruolo e di reggere il film".

Durante la seconda sessione di prove libere del venerdì, al Gran Premio d'Italia a Monza, il pilota svedese della Sauber-Alfa Romeo Marcus Ericsson è rimasto coinvolto in uno spettacolare quanto incruento incidente. L'incidente ha causato una sospensione di circa venti minuti, il tempo di riportare la macchina al box e rimuovere i detriti dalla pista.

Condividere