Juventus, Allegri: "Ronaldo è molto arrabbiato, per noi è un vantaggio"

Share

Spazio anche a CR7 che non si è presentato ieri alla premiazioni per il miglior giocatore UEFA dell'anno e a qualche rivelazione sugli undici titolari che scenderanno in campo domani.

Ronaldo e Mandzukic partiranno sicuramente dal 1′ mentre tutti gli altri sono in ballottaggio. Lo sa bene Mister Massimiliano Allegri, che indica la via ai suoi: "Guai a sottovalutare la partita o pensare che sarà facile perchè il Parma è una neopromossa", ammonisce in conferenza stampa. "Finora ci siamo riusciti". Numeri che fanno una certa impressione se si paragonano alle prime due gare dello scorso anno, quando il numero 10 della Juventus realizzò quattro reti contro Cagliari e Genoa. Il Napoli era denigrato da tutti in estate, ma ha un allenatore vincente.

La nostra modesta idea è che Cristiano Ronaldo sia ancora un fenomeno e che il suo acquisto sia in ogni caso stato un affare, ma anche che non c'entri nulla con la cultura della Juventus. "Siamo alla vigilia degli impegni delle Nazionali e per noi è sempre un pericolo".

Fedez nel panico: "A 24 ore dal matrimonio sono pieno di brufoli"
Presente, forse, al matrimonio di sua nipote Chiara con Fedez , anche la nonna materna, che di recente non è stata bene. Il cantante Mika ha pubblicato sul suo Instagram la foto dell'invito tridimensionale assicurando la sua partecipazione.

F1 Monza, terribile incidente di Ericsson a 300 km/h
Il pilota svedese è uscito camminando sulle proprie gambe dall'abitacolo della vettura, completamente distrutta . Distrutta , invece, la sua Alfa Sauber . " Non so cosa sia successo, sto bene ".

Terremoto L’Aquila, scossa 3.1 a Rocca di Botte: gente in strada
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 con epicentro a Rocca di Botte (L' Aquila) è avvenuta pochi minuti dopo le 13. Un tweet per comunicare quasi in tempo reale, epicentro e magnitudo di un terremoto .

I record sono nati per essere superati, per ora quello attuale va però più che bene: in Italia sette Scudetti di fila non li aveva mai vinti nessuno prima dell'impresa compiuta dalla Juventus che dal 2011 detta la propria legge in Italia. Io posso solo dire che 55 giornalisti e gli allenatori di Champions ed Europa League hanno votato, per il resto non saprei, magari ci sono altre ragioni che non conosciamo. "Ronaldo, lo ribadisco, non e' venuto per una scelta personale che va assolutamente rispettata, e' una questione privata - assicura -". Dopo un primo tempo bellino al settimo della ripresa stavamo perdendo due a uno. "Perché ad essere bellini e non vincenti, ci vuole poco". Vincere le partite non è semplice, lo abbiamo visto noi con il Chievo. Sono contento per la squadra e per lui.

"Non ho da dire niente, mi convincono loro quando lo criticano". Dove puoi, anzi devi, essere arrogante ma nel quadro dell'arroganza del club, non come singolo a seconda di come ti gira. È da questi campi che passano i campionati.

Share