L’Enac richiama Ryanair: sui bagagli serve correttezza

Condividere

L'arrivo delle prime mail che chiedono di integrare il pagamento ha causato la reazione indignata di molti che la ritengono un'inaccettabile imposizione retroattiva. "Non è possibile infatti vendere un servizio ad un certo prezzo e a precise condizioni, modificando le scelte economiche dei consumatori, per poi cambiare in corsa le regole del gioco trasformando sia le condizioni contrattuali, sia quelle economiche". "Non fidatevi, non prenotate", si legge su Facebook, tra i commenti ai post della pagina ufficiale di Ryanair, "dopo che hai comprato il biglietto cambiano le regole, e ti chiedono più soldi", "È una vergogna, non prenoterò mai più con voi", e così via. Le lamentele dell'associazione non sono rimaste inascoltate.

L'Enac ha scritto a Ryanair "per chiedere chiarimenti e per richiamare il vettore ad applicare in modo corretto le condizioni di trasporto", in merito alla nuova politica della compagnia sui supplementi applicati ai bagagli.

La Juventus vince, ma fatica contro un ottimo Parma (2-1)
Indisponibili: Dezi, Ciciretti , Bastoni, Biabiany, Sprocati, Scozzarella. Arbitro: Daniele Doveri della sezione di Roma 1. Lo scopriremo stasera dalle 20:30.

Probabili formazioni Sampdoria-Napoli: gli azzurri cercano il tris a Marassi
L'unico dubbio riguarda la fascia sinistra dove Mario Rui è incerto per via di un problema all'anca: Luperto pronto a sostituirlo. SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley , Andersen , Murru; Barreto , Ekdal , Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella.

Duro attacco di Christian Vieri a Massimo Moratti
Borriello a Ibiza? Contento per lui, vince il campionato". "Quando non avevo più voglia di allenarmi, di andare in campo". Come abbiamo fatto a perdere il 5 maggio? Beh magari no perché sono forte, ma contano 0 i gol in amichevole. "Vale zero.

Già all'inizio di quest'anno la vecchia "policy bagagli" di Ryanair era stata presa di mira dal Codacons, che aveva ottenuto l'apertura di un'istruttoria da parte dell'Antitrust, conclusa con l'accettazione degli impegni presentati dalla low cost, e dei relativi rimborsi ai clienti.

Condividere