Tragedia in Francia: l’ex Saint-Etienne Gomis ucciso in una sparatoria

Condividere

William Gomis, ex calciatore del Saint Etienne è stato ucciso nella notte tra domenica e lunedì in un apparente regolamento di conti a Le Seyne-sur-Mer. La nota del club francese prosegue: "Apprezzato dai suoi ex compagni di squadra ed educatori per le sue qualità umane, il giovane giocatore, che avrebbe compiuto 20 anni a dicembre, è cresciuto calcisticamente nel nostro club dove era arrivato all'età di 15 anni". Nell'agguato, che secondo la polizia francese sarebbe stato organizzato per un regolamento di conti in merito al traffico di droga, è rimasto ucciso anche un quattordicenne che si trovava sul posto. Gli assassini sarebbero ancora in fuga.

La Polizia giudiziaria di Tolone ha aperto ufficialmente un'inchiesta sui fatti. E il club con un comunicato sul proprio sito ha voluto esprimere il proprio cordoglio: "Abbiamo appreso con immensa tristezza della tragica morte di William Gomis - scrivono i Verdi -. È un classe 1998, come Arnaud Nordin, Mahdi Camara, Cyril Martin-Pichon, Ronael Pierre-Gabriel e Anthony Maisonnial, tanti amici con i quali ha condiviso tante gioie e il suo percorso formativo".

Читайте также: Raiola attacca Sacchi: "Non ha né intelligenza, né classe. Deve ringraziare Berlusconi"

"Difensore solido e longilineo - ha ricordato il Saint-Etienne - ha contribuito nel 2017-18 alla promozione della squadra riserve nel Championnat de National 2. Tutti i dipendenti sono profondamente colpiti da questa morte improvvisa e porgono le più sentite condoglianze ai familiari".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere