Caos Napoli: il piano choc dei tifosi per punire De Laurentiis

Condividere

La spaccatura tra le due parti è ormai insanabile: secondo voci riportate da Il Mattino, in occasione della sfida di Champions League contro il Liverpool del 3 ottobre la Curva A sarebbe pronta a inscenare una clamorosa protesta per far squalificare il San Paolo e procurare un ingente danno economico nei confronti del club.

Luigi De Laurentiis ha voluto anche spegnere le polemiche sul silenzio che è piombato intorno alla società nelle ultime settimane: "Non ci sembrava il caso di mostrare una creatura ancora incompleta".

E per portare all'eventuale squalifica tecnicamente basterebbe molto poco, perché lo stadio del Napoli è già oggetto di una diffida dell'Uefa e quindi al prossimo sgarro squalifica del campo certa. "Il patron partenopeo, tuttavia, dopo avere acquistato il Bari, vuole acquisire anche l'Hajduk Spalato". Un rapporto da sempre controverso quello che lega il presidente ai tifosi ma che dopo il "rialzo" dei prezzi dei biglietti per la partita contro la Fiorentina, sembra aver toccato corde di criticità davvero assurde. "A breve - ha concluso - da Capurso ci sposteremo all'antistadio".

Читайте также: Siria, forze curde: "Catturato combattente italiano dell’Isis"

Ad ogni modo per tutti gli appassionati sarà possibile seguire l'appuntamento sui canali social dei biancorossi che da ieri sono attivi su Facebook, Twitter, Instagram e Youtube.

Lo stesso capitan Hamsik si è espresso così sulla questione: "Il tifoso napoletano non ha bisogno di appelli, la strada per venire allo stadio la trova da solo".

E' arrivato il grande giorno per la SSC Bari che nel pomeriggio si svelerà definitivamente ai suoi tifosi e alla città intera.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere