Napoli convalescente, la medicina è Insigne

Condividere

Il Napoli dimentica la sconfitta contro la Samp al Ferraris grazie a una prestazione solida contro la Fiorentina, sconfitta per 1-0 con la rete di Insigne.

Contro la Fiorentina, va anche aggiunta la doppietta di Lorenzo nella finale di Coppa Italia del 3 maggio 2014 che vide il successo del Napoli per 3-1. L'allenatore azzurro, soddisfatto, ha commentato il match a Sky Sport: "Abbiamo fatto la partita che volevamo, anche se non a ritmi alti e ad un livello eccezionale: sin da subito abbiamo messo in campo l'idea di mettere i giocatori tra le linee, anche se abbiamo verticalizzato poco nella prima parte: meglio nel secondo tempo". Poi abbiamo intensificato ed abbiamo rischiato qualcosa in più. Il 4-4-2? Lo abbiamo scelto per avere un recupero palla più alto e togliere il ruolo difensivo ad Insigne davanti.

Читайте также: Macron annuncia un reddito universale contro la povertà

"Siamo contenti per la vittoria, abbiamo meritato di vincere". La gara contro i viola comunque è stata a senso unico: pur molto organizzata e non rinunciataria, almeno nelle intenzioni, la Fiorentina si è infatti vista ben poche volte dalle parti di Karnezis, preferito a sorpresa dal tecnico emiliano a Ospina. "Averlo in ottime condizioni è un vantaggio per noi". Fabian Ruiz, Rog, Maksimovic stesso che oggi ha fatto una gran partita.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere