##A Montecitorio il film su Cucchi. Fico:"Polemiche su Salvini no"

Share

Una proiezione voluta dal presidente Fico ma accolta in modo contrastante dai rappresentanti non solo della Camera ma anche del governo. "E la verità non fa mai male allo Stato, né alle forze dell'ordine, anche quando può essere scomoda e dolorosa".

Questa sera alla Camera, nell'aula del palazzo dei Gruppi parlamentari è stato proiettato il film 'Sulla mia pelle', del regista Alessio Cremonini, che ricostruisce la vicenda di Stefano Cucchi, ripercorrendo gli ultimi giorni di vita del giovane, dopo l'arresto.

Brexit, c'è una bozza di accordo - Ultima Ora
Alle 17 locali, le 18 italiane, ha toccato quota 1,1541 nei confronti dell'euro, contro il livello 1,1428 pre-annuncio e quota 1,3029 sul dollaro Usa contro 1,2864.

Gp Brasile: Vettel vola nelle 3/e libere
Il pugliese continua il suo apprendistato con il team elvetico, ma nel pomeriggio cederà la vettura al titolare Marcus Ericsson . Hamilton? Sabato ha ottenuto un trofeo dal museo di Fangio, è a quota 5 e sa di essere secondo in questa classifica.

E ora Trump potrebbe aprire ai democratici
Il democratico Andrew Cuomo vince le elezioni a New York e viene confermato governatore dello Stato. La Casa Bianca ha fatto sapere che il presidente non ha nessun evento pubblico programmato per oggi.

La proiezione estemporanea ai cinema è ormai frequente per il film Sulla mia pelle, regolarmente trasmesso in atenei e sedi amministrative. Fico esorta lo Stato a restituire ai familiari di Stefano Cucchi la verità sulla morte del 30enne. "Per questo bisogna andare avanti fino in fondo in questo processo, senza timori, perché quando lo Stato scaccia le sue ombre, i cittadini ritrovano la fiducia, la nostra comunità diventa più coesa e riesce a guardare al futuro con più serenità". "La verità - ha continuato Fico - è sempre fonte di legittimazione di uno Stato, delle sue istituzioni e dei suoi apparati di sicurezza. Una morte che non puo' avvenire in un Paese civile". All'episodio in questione si aggiungono anche le dichiarazioni di Matteo Salvini, Ministro degli Interni, grande assente alla proiezione del film. La domanda che viene da farsi è se questa è la società, il mondo che vogliamo per far crescere i nostri figli. "Chiamai il comandante Blanco per chiedere conferma del fatto che quella fosse la procedura corretta e lui mi diede conferma", ha dichiarato Colombo. "Ma se ne continuerà a parlare". Sulla presenza di pochi deputati alla proiezione Fico ha ricordato che "contemporaneamente erano in corso votazioni".

Share