Tim, revocata la fiducia all'amministratore delegato Genish

Share

Al manager sarebbe mancato l'appoggio di Elliott. Genish, arrivato in Tim come espressione di Vivendi, ha evidenziato posizioni contrastanti con Elliott sui piani per separare la rete fissa della compagnia.

Il Comitato Nomine e Remunerazione di TIM riunitosi alla velocità della luce lampo ha indicato Luigi Gubitosi come nuovo amministratore delegato che prenderà il posto di Amos Genish sfiduciato due giorni fa dal Cda della società.

In ultimo, relativamente alle dichiarazione di Vivendi di "deplorare" la decisione di non convocare l'assemblea dei soci per procedere al rinnovo dei revisori, si precisa che trattasi di dichiarazione non veritiera (non avendo ancora il Cda assunto una decisione a tale riguardo) e fuorviante (attesa l'inesistenza di alcuna norma che imponga la nomina dei revisori in data anteriore all'assemblea che sarà convocata per l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018).

Una mossa alquanto inattesa quella messa a segno dal cda Tim: certo i conti erano in rosso e ci si aspettava una qualche mossa, ma non questa.

Brexit, c'è una bozza di accordo - Ultima Ora
Alle 17 locali, le 18 italiane, ha toccato quota 1,1541 nei confronti dell'euro, contro il livello 1,1428 pre-annuncio e quota 1,3029 sul dollaro Usa contro 1,2864.

Muore a 95 anni la leggenda dei fumetti Stan Lee
Anche la "rivale" DC Comics ha rilasciato un comunicato: "Ha cambiato il modo in cui vediamo gli eroi, ed i fumetti moderni porteranno sempre il suo marchio indelebile".

Simona Ventura e Gerò Carraro, addio sui social con un video
Resta un forte affetto tra i due e la stima reciproca, ma la separazione era ormai inevitabile. Anche Gerò ha detto la sua: " Abbiamo deciso di interrompere la nostra storia d'amore ".

Sempre ieri, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Stefano Buffagni, ha spiegato che l'interesse principale del governo è quello di "portare l'Italia nel futuro" attraverso la fibra, e che "gli scontri tra azionisti creano solo danno per tutti".

Il titolo Tim in Borsa, dopo aver aperto in deciso rialzo nonostante le indiscrezioni sull'uscita dell'amministratore delegato, ha prima azzerato i guadagni e poi è passato in negativo dopo la conferma da parte di Tim dell'allontamento di Genish. In conformità al piano di successione degli amministratori esecutivi adottato da Tim, le deleghe revocate al consigliere Genish sono state provvisoriamente assegnate al presidente.

A fare pressione su Genish, fortemente voluto dai francesi di Vivendi, il fondo attivista Elliott, contrario alla politica del ceo sullo scorporo della rete mantenendone però il controllo e senza cedere più del 51%.

Share