Meteo, arriva il freddo dalla Russia: temperature in picchiata. Le previsioni

Share

Il meridione verrà interessato da intense condizioni di maltempo, ma in un contesto solo relativamente freddo; il centro verrà preso in maniera marginale dalle spire del freddo ed avrà nevicate in Appennino a quote non troppo elevate.

In altre parole, il primo nucleo (più debole) aprirà la strada al secondo (più forte) che vediamo nella seconda mappa valida per la notte tra martedi 20 e mercoledi 21 novembre.

La stoccata di Trump a Macron: "Make France great again"
E come e' andata per la Francia? Avevano iniziato ad imparare il tedesco a Parigi prima che arrivassero gli Stati Uniti . Se l'attacco era stato duro, la conclusione è una provocazione: " MAKE FRANCE GREAT AGAIN! ".

F1, dopo Interlagos aprite il caso "Formulopoli" - Ocon da bandiera nera
Al termine della gara il pilota della Red Bull ha cercato di aggredire il collega della Racing Point, spintonandolo più volte. Vettel prima riesce a resistere ma poi si deve arrendere, dopo una serie di reciproche sportellate, al giro 46.

Il Milan cerca il regista: Tonali già nel mirino
I primi giorni sono stati molto positivi , mi hanno tutti messo a mio agio. Poi in prestito a Francoforte , un anno perfetto. Sono felice e ho molta voglia di lavorare.

Ecco le previsioni elaborate da Mauro Cagol, responsabile dell'osservatorio di Meteotrento.it (clicca qui), per il weekend del 16/18 novemmbre in Trentino: "Giovedì 15 novembre, la giornata, pur proseguendo nel complesso bene, vedrà un parziale aumento delle nubi nel pomeriggio/sera". Fino ad allora dovremo fronteggiare delle correnti fredde che ciclicamente per alcuni giorni prenderanno possesso del nostro Paese. Situazione quasi del tutto invariata Venerdì 23, con piogge ancora sul versante tirrenico centro-meridionale e sulla Sardegna, ma anche nel corso del weekend 24/25 il tempo potrebbe mantenersi instabile su questi settori. Sabato le precipitazioni riguarderanno le regioni adriatiche dalla Romagna alla Puglia, la Sardegna orientale, la Calabria ionica e localmente la Sicilia. Come conseguenza osserveremo un calo termico su tutta l'Italia, più sensibile al Nord, anche in considerazione del lungo periodo di temperature superiori alla norma che ha caratterizzato finora questo autunno. Asciutto e soleggiato altrove, con nevicate sulle Alpi da quota 800 metri. Da venerdì l'anticiclone migrerà verso la Scandinavia favorendo l'arrivo di aria fredda direttamente dalla Russia con "Attila" che farà piombare l'Italia in pieno inverno. Al Sud le minime saranno intorno agli 8 gradi. "Ovunque le massime non supereranno i 9-10 gradi".

Share