Migranti: Merkel, serve rinunciare a pezzi di sovranità nazionale

Share

A dirlo Angela Merkel, che dopo la cerimonia dei 100 anni dalla firma dell'armistizio nella Prima guerra mondiale ha aperto il primo Forum della Pace a Parigi. Durante il suo lungo intervento la Merkel ha rilevato che ogni Stato membro dell'Unione Europea deve rispettare in casa propria le sue responsabilità sulla solidità finanziaria.

Percorsi comuni. I tre principali settori in cui occorre un'azione comune dei Paesi Ue per far fronte ai problemi in cui si dibatte l'Europa sono, per Angela Merkel, la difesa comune, il rafforzamento dell'unione economica e monetaria e la risposta alle migrazioni. "I tempi in cui ci potevamo affidare ad altri sono finiti, come europei dobbiamo prendere di più in mano il nostro destino se vogliamo parlare come comunità e come Unione". Potremmo lavorare con la Nato con un vero esercito europeo: "non vedo contraddizioni". Come riportato da La Repubblica, Merkel ha chiarito che la creazione di un esercito europeo non seppellirebbe la NATO:"Non sto dicendo niente contro la Nato possiamo essere un buon complemento per la Nato, senza rimettere in discussione il legame con l'Alleanza". Merkel ha poi sottolineato che il sistema d'asilo deve essere comune, per evitare quei "movimenti secondari" dei richiedenti asilo che sono un punto politicamente sensibile in Germania.

Rossi: "A Valencia cercheremo di fare del nostro meglio"
Fuori dalla pista mi ricordo grandi serate, per esempio una in Giappone al karaoke, era scatenato. "Sono davvero fiducioso. Normale, vista la situazione, che in casa Yamaha si senta aria di derby. "Mi ha davvero impressionato".

Pokémon: Detective Pikachu, il primo trailer è qui
Alle riprese del film hanno partecipato anche l'attore giapponese Ken Watanabe e la cantante inglese Rita Ora. Detective Pikachu è stata una deliziosa sorpresa per 3DS che vale ancora la pena recuperare!

MILAN-JUVE, espulso Higuain! Il 'Pipita' salterà la Lazio dopo la sosta
Lì non si vede dalle telecamere ma è il momento in cui Gonzalo crolla psicologicamente, ne siamo quasi certi. Davide Pisoni scrive: "Un Higuain da piangere condanna il Milan contro la Juventus di Cristiano Ronaldo ".

"Restare insieme". L'emiciclo si è diviso: molti e prolungati gli applausi su vari passaggi dell'allocuzione, ma reiterati anche i sonori dissensi dei settori eurocritici (il presidente Antonio Tajani ha chiesto se in aula occorresse un veterinario!). Non si può affermare ora che queste regole non interessano più.

Share