VACCINI, PIANO MINISTERO CONTRO MORBILLO PER 800MILA GIOVANI/ Attacco alle malattie esantematiche

Condividere

Intanto, il dicastero ha fatto partire una circolare di aggiornamento del sistema di sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia, in cui sono rafforzate le linee guida per la corretta diagnosi, la classificazione dei casi e la standardizzazione per la raccolta dati.

Occorre ricordare come ogni caso di morbillo, spiega Galli, "è potenzialmente in grado di causare 16-18 casi secondari". Il 'j'accuse' arriva dalla Societa' italiana malattie infettive e tropicali (Simit), che per bocca del suo presidente Massimo Galli, commentando l'epidemia che si e' diffusa in un ospedale di Bari, ricorda alcuni numeri.

Dall'inizio del 2013 i casi segnalati sono stati 12.787. Tra questi ben 100 casi riguardavano operatori sanitari, 83 dei quali non erano mai stati vaccinati, mentre 8 erano stati vaccinati in maniera incompleta.

Ed ancora: l'età mediana degli operatori sanitari colpiti da morbillo - 35 anni - e l'età mediana dei casi di morbillo segnalati in Italia quest'anno - 25 anni - rivelano come a rischio di contrarre questa malattia siano anche gli adulti non vaccinati o che non si siano infettati in età infantile. A questo proposito, come già rilevato dal presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), Walter Ricciardi, si potrebbe fare riferimento alla già esistente legge per la sicurezza sui luoghi di lavoro che obbliga datore di lavoro e lavoratore ad attuare le misure per la prevenzione dei rischi: sulla base di tale norma sarebbe infatti già possibile la previsione della vaccinazione obbligatoria per gli operatori sanitari. "E altrettanto necessario è provvedere alla vaccinazione degli operatori sanitari non vaccinati e che non abbiano contratto il morbillo nell'infanzia".

Migranti: Merkel, serve rinunciare a pezzi di sovranità nazionale
Potremmo lavorare con la Nato con un vero esercito europeo: "non vedo contraddizioni". Non si può affermare ora che queste regole non interessano più.

##A Montecitorio il film su Cucchi. Fico:"Polemiche su Salvini no"
Sulla presenza di pochi deputati alla proiezione Fico ha ricordato che "contemporaneamente erano in corso votazioni". Una morte che non puo' avvenire in un Paese civile".

Carmelo Zappulla, la famiglia: "Carmelo rischia la vita"
Carmelo Zappulla è stato operato e poi trasferito in terapia intensiva dove si trova tuttora in stato di coma farmacologico. Dopo aver scritto il libro autobiografico "Quel ragazzo della Giudecca".

Da qui l'allarme della Simit: "A oggi, e vista la situazione - afferma Galli - l'obbligo vaccinale rigorosamente applicato resta l'unica via percorribile per un periodo che non è possibile prevedere di breve durata". Basta dunque, chiede la Simit, con le posizioni "contraddittorie, che generano confusione e favoriscono gli irresponsabili". "Ogni ulteriore sottovalutazione in questo momento - conclude - può essere foriera di pericolose conseguenze ai danni della salute pubblica".

Individuare una serie di misure pratiche che possano incentivare gli adolescenti ed i giovani adulti a vaccinarsi contro il morbillo: è questa l'ipotesi a cui stanno lavorando gli esperti del Ministero della Salute, con il coinvolgimento anche di altri ministeri.

Si punta a una strategia sinergica per eliminare il morbillo.

Condividere